Horror art: la leggenda dei quadri maledetti

Da Inchiostro Virtuale

Di Serena Aiello – The hands still resist him. “Horror” credo che sia l’unico modo per definire questo quadro… Si dice che sia maledetto (non fatico ad immaginare perché) e che porti alla pazzia chiunque lo guardi per troppo tempo. Non mi assumo alcuna responsabilità, eh!  Continua a leggere “Horror art: la leggenda dei quadri maledetti”

Gli “effetti collaterali” di Manifesta 12, il sintomo persiste

Di Soraja Fiotti – Questa settimana sono iniziati ufficialmente gli eventi collaterali di Manifesta 12. Il tema di questa edizione della Biennale nomade che quest’anno ha posato i suoi occhi su Palermo, intitolata “Il Giardino planetario. Coltivare l’esistenza”, ruota attorno al concetto di coesistenza e stratificazione culturale come uniche condizioni per la sopravvivenza del genere umano. Fra le diverse possibilità che offriva il programma, ci siamo soffermati su tre eventi che, tra un bicchiere di vino e l’altro, abbiamo deciso di visitare.  Continua a leggere “Gli “effetti collaterali” di Manifesta 12, il sintomo persiste”

Quando (finalmente) le donne hanno potuto scegliere: la legge 194/78 compie 40 anni

Di Silvia Scalisi – Troppo spesso compiamo l’errore di pensare che qualcosa che per noi oggi è “normale”, “banale”, “scontato”, lo sia sempre stato. Troppo spesso dimentichiamo che dietro ogni diritto, ogni libertà che ci è oggi riconosciuta, ci sono battaglie, spesso lunghe, aspre; ci sono donne, uomini, che hanno sposato una causa e non si sono arresi davanti alle (ripetute) difficoltà. Continua a leggere “Quando (finalmente) le donne hanno potuto scegliere: la legge 194/78 compie 40 anni”

Tutte le strade portano al Mediterraneo

Di Augusto Manzanal Ciancaglini – Gli ultimi eventi nel suo ambiente naturale spingono l’Italia a fare l’opposto del premeditato isolamento del suo nuovo governoNel 2011, in coincidenza con l’inizio della “Primavera araba”, gli arrivi di immigrati sulle coste italiane aumentarono in modo esponenziale; la caduta del regime di Ben Ali in Tunisia e la guerra civile in Libia (sobillata dall’aggressione della NATO a Tripoli, n.d.r.) saranno la propulsione di un fenomeno che verrà riaffermato dopo la morte di Mu’ammar Gheddafi. La Libia è diventata il principale paese di transito verso l’Italia, grazie ad un’instabilità che ha creato anche il terreno di coltura ideale per lo scoppio del traffico di esseri umani. Continua a leggere “Tutte le strade portano al Mediterraneo”

Sostieni la crescita di Eco Internazionale!

L’associazione culturale Eco Internazionale, fondata da studenti universitari e totalmente autofinanziata, si propone principalmente come una rivista online di politica e cultura di respiro internazionale. Da giornalino cartaceo di facoltà siamo diventata una realtà seguita da migliaia di lettori. Per migliorare la fruibilità del sito web e offrire un servizio di qualità superiore al pubblico, puntiamo a ottenere i fondi necessari per l’upgrade al piano Business di WordPress, la piattaforma che ospita il nostro sito. Continua a leggere “Sostieni la crescita di Eco Internazionale!”