Quando Franca disse no

Di Silvia Scalisi – Ci sono storie che vanno raccontate anche se il tempo fa di tutto per farle dimenticare. Ci sono storie che fanno la storia, che non si limitano al clamore di qualche mese, di qualche anno, ma si ripercuotono come un’eco, gettando le basi per quei cambiamenti che oggi ci appaiono così ovvi e scontati. Continua a leggere “Quando Franca disse no”

Annunci

Un piccolo miracolo nella programmazione siciliana dei fondi europei 2014 – 2020

Di Ugo Lombardo – Nonostante sia stata oggetto per un lungo periodo degli interventi delle politiche europee aventi come obiettivo la riduzione del divario tra le regioni, la Sicilia rimane nella “zona rossa” con un alto tasso di disoccupazione e con un forte divario con il resto d’Europa in termini di: infrastrutture, innovazione e ricerca, occupazione, tessuto produttivo, formazione, gestione delle risorse naturali ed inclusione sociale. Continua a leggere “Un piccolo miracolo nella programmazione siciliana dei fondi europei 2014 – 2020”

La storia di Chris

Di Alessandra Fazio – Tutti lo conoscono come Chris Obehi, il ragazzo di colore che canta le canzoni di Rosa Balistreri. Sì, perché Chris adora cantare in siciliano, ama la Sicilia e tutto ciò che ne fa parte. Continua a leggere “La storia di Chris”

Nuovo Cinema Paradiso: quella magia che non si infrange

Di Gaspare Biondo – Oggi ricorre il trentesimo anniversario dell’uscita al cinema di Nuovo Cinema Paradiso, il capolavoro pluripremiato di Giuseppe Tornatore. Continua a leggere “Nuovo Cinema Paradiso: quella magia che non si infrange”

È stato l’abusivismo

Di Daniele Monteleone – La Sicilia passa un primo tragico weekend di novembre a causa del maltempo. Nove persone muoiono intrappolate nel fango dentro una villetta a Casteldaccia, nei pressi del torrente Milicia. Quando smetterà di piovere si conteranno dodici vittime nel palermitano. Trenta in tutta Italia in una settimana da incubo tra esondazioni, allagamenti, trombe d’aria e frane. E allora le considerazioni d’obbligo sono sempre le stesse: l’abbiamo mai vista l’acqua in Italia? Continua a leggere “È stato l’abusivismo”

Come è “azzizzata” la lingua siciliana. Una lunga storia multiculturale

Di Erica Barra – La Sicilia è stata da sempre esposta agli influssi culturali più svariati e questo ha avuto effetti anche sulla lingua siciliana. Dobbiamo riconoscere che è intrinseca in noi stessi la nostra apertura al mondo e che questa è identitaria della nostra storia. Continua a leggere “Come è “azzizzata” la lingua siciliana. Una lunga storia multiculturale”