Come è “azzizzata” la lingua siciliana. Una lunga storia multiculturale

Di Erica Barra – La Sicilia è stata da sempre esposta agli influssi culturali più svariati e questo ha avuto effetti anche sulla lingua siciliana. Dobbiamo riconoscere che è intrinseca in noi stessi la nostra apertura al mondo e che questa è identitaria della nostra storia. Continua a leggere “Come è “azzizzata” la lingua siciliana. Una lunga storia multiculturale”

Annunci

Tra realtà e leggenda, l’Uomo Pesce Eliodoro salva i ricordi

Di Beatrice Raffagnino – C’era una volta un uomo che viveva in una casetta in via Messina marine, nella borgata dello Sperone. Il suo nome era Eliodoro Catalano, ma i giornali non avevano tardato a ribattezzarlo uomo pesce. Continua a leggere “Tra realtà e leggenda, l’Uomo Pesce Eliodoro salva i ricordi”

Guttuso: l’artista tra il sociale e la Sicilia

Da Inchiostro Virtuale

Di Serena Aiello – L’arte di Guttuso si ispirava prevalentemente a Picasso, che non solo ammirava, ma che divenne anche suo grande amico, per poi giungere ad essere definita “arte sociale”. Le sue opere erano, o forse sarebbe più giusto dire sono, estremamente legate alla sua terra che, poi, è anche la mia: la Sicilia. Continua a leggere “Guttuso: l’artista tra il sociale e la Sicilia”

I pescatori ri Sant’Arasimu

Di Beatrice Raffagnino – Il sole del Mezzogiorno picchia, implacabile, sui lastroni di pietra del molo ri Sant’Arasimu e l’aria, densa di sale, risuona dello sciabordio delle onde e delle strida dei gabbiani in volo. Continua a leggere “I pescatori ri Sant’Arasimu”

Palermo si Manifesta

Di Soraja Fiotti – “Il giardino Planetario. Coltivare l’esistenza” è il titolo della dodicesima edizione della biennale itinerante Manifesta, che quest’anno si terrà a Palermo dal 16 Giugno al 4 Novembre. Si tratta della seconda edizione italiana, dopo quella del Trentino del 2008 alla quale parteciparono 230 personalità fra artisti, architetti, scrittori e addetti ai lavori da tutto il mondo, totalizzando più di 100mila visitatori in poco più di cento giorni di apertura. Continua a leggere “Palermo si Manifesta”

Il sorriso dei giganti

Di Beatrice Raffagnino – Tony Gentile, fotoreporter palermitano che lavora per Reuters dal 2003 era appena ventenne il 27 marzo del ’92. All’epoca lavorava per il Giornale di Sicilia e venne mandato dal suo caporedattore ad un dibattito al quale partecipavano oltre a Falcone e Borsellino anche l’ex sindaco di Palermo Aldo Rizzo e il magistrato Giuseppe Ayala. Si appostò di fronte al tavolo dei relatori e iniziò a scattare sino a quella sequenza 15, destinata a diventare l’immagine della sua vita, che oggi campeggia sul muro dell’istituto nautico Gioeni-Trabia in via Vittorio Emanuele, alla Cala. Continua a leggere “Il sorriso dei giganti”