«Buongiorno, sono Cucchi Stefano, nato a Roma il primo ottobre 1978»

Di Valentina Spinelli – Presentato alla 75esima edizione della Mostra Internazionale di Venezia lo scorso 12 settembre, il film-documentario Sulla mia pelle con la regia di Alessio Cremonini. Distribuito in diverse sale italiane e dalla piattaforma streaming Netflix, al momento è tra le proiezioni maggiormente discusse. La lunga attesa dell’uscita del film, preannunciata nei mesi scorsi, è stata il prologo di una calorosa accoglienza da parte della critica e di un fatto divenuto un vero e proprio fenomeno sociale. Continua a leggere “«Buongiorno, sono Cucchi Stefano, nato a Roma il primo ottobre 1978»”

Annunci

“L’uomo del dialogo contro la mafia. La storia di Padre Pino Puglisi” di Federica Raccuglia

Uno dei grandi mezzi utilizzati da padre Puglisi, assolutamente vincente, è stata la comunicazione. Una comunicazione legata all’esperienza, semplice, fatta di esempi di vita comune, una comunicazione comprensibile. Dare l’esempio significò per 3P – così lo chiamavano gli amici, i fedeli e i suoi alunni – realizzare esperienze di produzione di vita come il volontariato, l’aiuto ai bisognosi. Non c’è messaggio che sia valido senza un’esperienza che lo renda tale.   Continua a leggere ““L’uomo del dialogo contro la mafia. La storia di Padre Pino Puglisi” di Federica Raccuglia”

La cultura a rogo: fiamme al Museo Nazionale di Rio

Di Simona Di Gregorio – Cinque continue ore di fuoco nella sera del quattro settembre hanno interamente incendiato il Museo Nazionale di Rio. Ignote le cause, probabilmente un cortocircuito di un impianto poco all’avanguardia. Certe le problematiche che lo hanno favorito: sistema di prevenzione degli incendi, mancante; acqua negli idranti, assente; abbandono, incuria; intervento, inadeguato. Continua a leggere “La cultura a rogo: fiamme al Museo Nazionale di Rio”

Guttuso: l’artista tra il sociale e la Sicilia

Da Inchiostro Virtuale

Di Serena Aiello – L’arte di Guttuso si ispirava prevalentemente a Picasso, che non solo ammirava, ma che divenne anche suo grande amico, per poi giungere ad essere definita “arte sociale”. Le sue opere erano, o forse sarebbe più giusto dire sono, estremamente legate alla sua terra che, poi, è anche la mia: la Sicilia. Continua a leggere “Guttuso: l’artista tra il sociale e la Sicilia”

La principessa che la scarpetta non la perde, ma la vende: c’era una volta Chiara Ferragni

Di Dania Butticè – Cenerentola 2.0 è lei, Chiara Ferragni, la fashion blogger italiana più famosa al mondo, mamma di Leone e finalmente – qualora nessuno ancora lo avesse capito – moglie di Federico Leonardo Lucia. Chi? Fedez, rapper italiano e portatore sano d’inchiostro; tra i suoi successi più grandi: avere ingravidato e sposato la barbie made in Cremona. Continua a leggere “La principessa che la scarpetta non la perde, ma la vende: c’era una volta Chiara Ferragni”

Il collettivo Xrivista a Palermo, un fiume d’artisti inonda Danisinni

Di Daniele Monteleone – Il Papireto è in piena. No, non siamo tornati nella Palermo di secoli fa, ma è un fiume d’arte quello che colora in queste settimane Danisinni, il quartiere già protagonista di quel “museo sociale” promosso negli scorsi anni dal prof. Enzo Patti dell’Accademia di Belle Arti del capoluogo siciliano.  Continua a leggere “Il collettivo Xrivista a Palermo, un fiume d’artisti inonda Danisinni”