Calcio e social, la nuova combinazione vincente

Di Daniele Compagno – Nel secolo scorso i luoghi dove discutere e parlare di calcio erano i bar, le piazze, gli stadi. Oggi, nell’era dei social network, tutto sta cambiando, in particolar modo le abitudini degli appassionati e dei tifosi. Questi ultimi chattano, twittano, postano interagendo direttamente con i propri idoli e con le squadre che amano oppure odiano. Continua a leggere “Calcio e social, la nuova combinazione vincente”

Annunci

Censurati su facebook: la vetrina allestita di Salvini

Di Ester Di Bona – Finalmente le persone hanno un punto dove riversare complimenti, frustrazioni, rabbia, gioia, congratulazioni e offese: il “Commento” sulla pagina pubblica su facebook.  Continua a leggere “Censurati su facebook: la vetrina allestita di Salvini”

La principessa che la scarpetta non la perde, ma la vende: c’era una volta Chiara Ferragni

Di Dania Butticè – Cenerentola 2.0 è lei, Chiara Ferragni, la fashion blogger italiana più famosa al mondo, mamma di Leone e finalmente – qualora nessuno ancora lo avesse capito – moglie di Federico Leonardo Lucia. Chi? Fedez, rapper italiano e portatore sano d’inchiostro; tra i suoi successi più grandi: avere ingravidato e sposato la barbie made in Cremona. Continua a leggere “La principessa che la scarpetta non la perde, ma la vende: c’era una volta Chiara Ferragni”

Attenti all’arte

Di Alessia Bonura – XXI secolo: quali erano le prospettive riguardo questo centenario? Lo stesso numero progressivo 2000 è stato sin dal suo esordio caricato di ben alte aspettative: progressivo, dunque, come il progresso che poteva da esso derivare, in maniera direttamente proporzionale. Probabilmente, sin da quando eravamo piccoli, le nostre menti sono state “plasmate” da film e cartoni animati che mostravano un ipotetico futuro dove le automobili erano sostituite da luccicanti navicelle e dove il cibo non era altro che qualche pasticca dal potere ultra saziante.

Continua a leggere “Attenti all’arte”

Il Caffè e l’Opinione | Perché la comunicazione (nell’era social) è la fine della politica

Di Simone Bonzano – “Il dogma dell’austerità tedesca va superato”. Così il vice-Presidente del Parlamento Europeo Fabio Massimo Castaldo del Movimento 5 Stelle, risponde ai timori espressi dal Commissario europeo per gli Affari Economici Pierre Moscovici sull’eventuale sforamento del 3% fra rapporto Deficit/PIL avanzato dal leader 5 Stelle Luigi di Maio. Continua a leggere “Il Caffè e l’Opinione | Perché la comunicazione (nell’era social) è la fine della politica”

Inchiostro Virtuale | Alimentazione 2.0: quando i social la fanno da padrone

Nella narrazione social attuale un ruolo di rilievo è occupato dalla condivisone e dal racconto del cibo: a partire dalle tantissime pagine e blog di cucina fino ai più comuni profili Instagram, dove chiunque può ergersi a foodblogger. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Alimentazione 2.0: quando i social la fanno da padrone”