Manette virtuali ai polsi delle donne saudite

Di Sara Sucato – Rahaf al Qunun, Dina Ali Lasloom, Ashwaq e Arij Hamoud. Chi sono? Donne saudite, la cui storia è caratterizzata da un elemento comune: la fuga, dalla famiglia e dalle leggi dello Stato natio.

Continua a leggere “Manette virtuali ai polsi delle donne saudite”

Annunci

I bambini siriani non hanno pace, solo sogni

Di Gaia Garofalo – Dal 2011 ad ora sono nati più di 4 milioni di bambini in Siria dell’età di 8 anni, stessa drammatica età della guerra ancora in corso. Più di 4 milioni di bambini dell’età di 8 anni, sono nati precariamente in una vita di macerie e crescono nella fuga, nel pericolo, su di un aquilone in bilico tra l’infanzia e la morte.

Continua a leggere “I bambini siriani non hanno pace, solo sogni”

Italia sì, Italia no: la questione “Global Compact”

Di Sara Sucato – Il Global Compact for safe, orderly and regular migration – più semplicemente, Global Compact o GCM – nasce dalla volontà dei Paesi membri delle Nazioni Unite di regolamentare i flussi migratori attraverso linee guida condivise a livello globale, che possano fornire una risposta adeguata al fenomeno.

Continua a leggere “Italia sì, Italia no: la questione “Global Compact””

The Act of Killing, la mise en scene di un eccidio impunito

Di Sofia CalderoneThe Act of Killing (2012) non si limita a narrare un mero fatto storico, né a far recitare a non-attori il ruolo di sé stessi. Se fosse così, la Critica di tutto il mondo non sarebbe tanto sconvolta. Sarebbe un documentario già visto, precisamente il primo della storia, Nanuk l’eschimese (1922). Invece non è così, tanto che uno dei più grandi documentaristi esistenti, Werner Herzog, afferma di non aver «mai visto niente di più potente né di più reale di The Act of Killing.»

Continua a leggere “The Act of Killing, la mise en scene di un eccidio impunito”

Nella terra degli stupri

Di Clara Geraci – Se nasci femmina, in Congo, prima o poi, leggerai negli occhi di tua madre le scuse per averti messa al mondo, come ti avesse condannato lei a convivere con quell’onnipresente senso di terrore che come una tenaglia mortale ti porterà via la vita giorno dopo giorno. Se sei femmina, in Congo, sei condannata all’inferno, e lei lo sa. Continua a leggere “Nella terra degli stupri”

La crisi nella crisi: la carenza alimentare in Venezuela

Di Federico Mazzara – L’escalation delle tensioni politiche ha messo in risalto questioni finite in sordina negli ultimi anni. I venezuelani che riescono ad abbandonare il Paese raccontano di lunghe file ai supermercati, di razionamenti e di scaffali vuoti. La scarsità alimentare del Paese, è una questione scottante ormai da qualche anno, su cui la stampa internazionale ha riacceso i riflettori. Continua a leggere “La crisi nella crisi: la carenza alimentare in Venezuela”