Vincitori e vinti

Di Francesco Puleo – A un giorno di distanza dalla chiusura dei seggi negli Stati Uniti, proviamo a fare il punto della situazione. Sebbene le operazioni di scrutinio non siano ancora concluse, il dato di fondo delle elezioni di midterm è chiaro: i democratici conquistano la maggioranza alla Camera, i repubblicani conservano  il Senato. Uno scenario al quale l’America ci ha da tempo abituato e che si è verificato anche nell’ultimo mandato della presidenza Obama. Continua a leggere “Vincitori e vinti”

Annunci

A mali estremi, estrema destra

Di Francesco Puleo – Alla fine di una delle campagne elettorali più divisive e conflittuali della sua storia, il Brasile ha eletto Jair Bolsonaro presidente della Repubblica. Un personaggio che, in modo eufemistico, è stato definito “populista”. Altri lo hanno ribattezzato il Trump brasiliano. Un uomo su cui, almeno fino a qualche mese fa, nessuno avrebbe scommesso granché e la cui vittoria al primo turno delle elezioni di due settimane fa ha costretto a porsi delle domande sul futuro del Brasile e del mondo intero. Continua a leggere “A mali estremi, estrema destra”

Ha vinto la Merkel

Di Francesco Puleo – Qual è il verdetto delle elezioni politiche in Baviera, al di là degli slogan e delle semplificazioni? Ne abbiamo lette molte, tutte più o meno riassumibili con le parole crollo e terremoto. Alcuni, compreso il sottoscritto, non hanno avvertito nulla di più di qualche leggera scossa di assestamento. Continua a leggere “Ha vinto la Merkel”

Il Brasile al ballottaggio: sfida tra l’estrema destra e la sinistra sfiduciata

Di Daniele Monteleone – Il primo turno delle elezioni brasiliane spinge Jair Bolsonaro a un risultato solido, inaspettatamente più alto di quanto previsto, portandolo quasi all’immediata vittoria. L’ex militare e candidato della destra estrema ottiene infatti il 46% delle preferenze, battendo – per il momento – la sinistra rappresentata dal Partidos dos Trabalhdores che si è presentata a queste elezioni con il candidato Fernando Haddad, indicato dallo stesso Lula come l’uomo giusto per andare a caccia della presidenza. Haddad però non va oltre il 29% e giunge come sfidante al ballottaggio che si terrà il 28 ottobre. Continua a leggere “Il Brasile al ballottaggio: sfida tra l’estrema destra e la sinistra sfiduciata”

La Flat Tax, un probabile fallimento?

Di Francesco Paolo Marco Leti – Negli ultimi mesi la proposta partita dalla coalizione centrodestra riguardo la sostituzione delle aliquote IRPEF con un’unica aliquota, nella doppia versione 15% o 23%, ha riscosso parecchio scalpore. Una diminuzione dell’imposizione fiscale solletica molto le fantasie dell’elettore italiano e, spesso, porta alla vittoria delle elezioni. Continua a leggere “La Flat Tax, un probabile fallimento?”

Tempo di elezioni: un po’ di chiarezza sui programmi politici

Mancano circa venti giorni alle elezioni del 4 marzo in cui, con una nuova legge elettorale – Rosatellum – verranno eletti i deputati della Camera e i senatori. Per un’informazione consapevole reputiamo importante consultare direttamente i programmi dei partiti politici. Di seguito riassumiamo i programmi politici dei tre grandi partiti italiani che si stanno sfidando a questa tornata elettorale per raccogliere – da soli o in coalizione –  più seggi per essere il primo partito in Parlamento ed essere capace di formare un Esecutivo. Continua a leggere “Tempo di elezioni: un po’ di chiarezza sui programmi politici”