Il giardino di Kevin

Di Beatrice Raffagnino – Ognuno di noi, indistintamente, ha dentro di sé una scintilla di immortalità. Si tratta della libertà di scelta che, giorno dopo giorno, ci consente, nel bene o nel male, di modificare la realtà che ci circonda. Continua a leggere “Il giardino di Kevin”

Annunci

Santa Rosalia e “u fistino”: tra storia e folklore, la Santuzza colora Palermo

Di Valentina Spinelli – Palermo, oggi capoluogo siciliano, fondata dai Fenici tra il VII ed il VI secolo a. C., venne conquistata da diverse popolazioni, ognuna delle quali le ha donato un’importante eredità che ancora oggi custodisce. Città dalla struggente bellezza, osannata da tanti letterati, è allo stesso tempo ricca di mille contraddizioni, ma che tuttavia non può non amarsi. Continua a leggere “Santa Rosalia e “u fistino”: tra storia e folklore, la Santuzza colora Palermo”

Ritratto di una donna: Francesca Morvillo

Di Francesca Rao  Francesca Laura Morvillo, nacque a Palermo il 14 dicembre 1945, e non è stata soltanto la moglie del giudice Falcone, ma una donna preparata e competente, con una brillante carriera professionale, iniziata dopo aver conseguito, col massimo dei voti, la laurea in giurisprudenza. Continua a leggere “Ritratto di una donna: Francesca Morvillo”

Il Ruanda: ying e yang di uno Stato controverso

Di Simonetta Viola – Il dossier “Violenze invisibili” nasce dalla volontà di parlare del cosiddetto risvolto della medaglia non conosciuto di molti Paesi nel mondo. Il Ruanda è il primo e tra i più emblematici Paesi in questo senso. Le notizie che traspaiono riguardo la politica, l’economia e i rapporti diplomatici del Paese sono molto incoraggianti. In molti blog, giornali, comunicati stampa si parla di forte crescita economica, di maggiore consapevolezza del popolo riguardo la sanità, di un incredibile cambiamento e miglioramento portato avanti dal Presidente Kagame, in carica dal 2003.  Continua a leggere “Il Ruanda: ying e yang di uno Stato controverso”

Porti chiusi, porti aperti: quanto è difficile mettersi d’accordo al governo

L’arrivo in Italia di navi colme di persone ha spinto il governo del cambiamento verso una pericolosa divaricazione delle correnti che formano il Governo Conte: l’intransigenza dimostrata da tempo dal ministro dell’Interno Matteo Salvini da una parte, e la linea più leggera e anche ambigua dei Cinque stelle, da Toninelli a Trenta, rispettivamente ministri delle Infrastrutture e della Difesa. Continua a leggere “Porti chiusi, porti aperti: quanto è difficile mettersi d’accordo al governo”

Perché gli Stati Uniti hanno abbandonato il Consiglio ONU per i Diritti Umani

Di Davide Renda – Dopo anni di critiche e negoziazioni, gli Stati Uniti hanno definitivamente preso le distanze dalle attività del Consiglio per i Diritti Umani (d’ora in poi definito come Consiglio) delle Nazioni Unite. Con una dichiarazione congiunta Nikki Haley, rappresentante americana permanente alle Nazioni Unite, e Mike Pompeo, Segretario di Stato, hanno annunciato il ritiro degli Usa dal Consiglio. Continua a leggere “Perché gli Stati Uniti hanno abbandonato il Consiglio ONU per i Diritti Umani”