Oscar 2020, nomination e pronostici

Lo scorso 13 gennaio sono state rese pubbliche le nomination agli Oscar. Di certo alcuni titoli e nomi ci sono sembrati scontati e, a buona ragione, aggiungiamo volentieri. Il film con più candidature è stato Joker di Todd Phillips con undici, seguito da C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino, The Irishman di Martin Scorsese e 1917 di Sam Mendes con dieci in totale. A sorpresa spunta dal cappello Jojo Rabbit con varie candidature.

Annunci

Miglior film

Miglior regia

  • Martin Scorsese per The Irishman
  • Sam Mendes per 1917
  • Quentin Tarantino per C’era una volta a Hollywood
  • Bon Joon Ho per Parasite
  • Todd Phillips per Joker

Miglior attore protagonista

  • Joaquin Phoenix per Joker
  • Adam Driver per Storia di un matrimonio
  • Leonardo DiCaprio per C’era una volta… a Hollywood
  • Jonathan Pryce per I due papi
  • Antonio Banderas per Dolor y Gloria

Miglior attrice protagonista

  • Scarlett Johansson per Storia di un matrimonio
  • Saorsie Ronan per Piccole donne
  • Charlize Theron per Bombshell
  • Renee Zellweger per Judy
  • Cynthia Erivo per Harriett

Citiamo alcune categorie provando a fare qualche pronostico. Ovviamente il premio come miglior attore potrebbe finire tra le mani di Joaquin Phoenix per l’interpretazione del Joker. Un compito molto difficile quello di appropriarsi un personaggio psichicamente così fragile e delicato, senza cadere nell’errore di emulare altre grandi interpretazioni – come quella di Heath Ledger ne Il cavaliere oscuro.

Nella categoria miglior film, al di là di ogni preferenza personale, potrebbe ambire alla famosa statuetta The Irishman, per il semplice fatto che l’academy potrebbe premiare quel modo di fare cinema che quasi sta scomparendo, un tipo di narrazione di un tempo.

Migliore attrice protagonista? Molti direbbero Scarlett Johansson, soprattutto per la bellissima interpretazione in Marriage Story, ma l’award potrebbe essere strappato dalla Jo March interpretata da Saoirse Ronan, che porta sullo schermo una versione inedita del personaggio alcottiano, rendendo omaggio alle versioni di Katharine Hepburn e Wynona Rider.

Brad Pitt è invece tra i favoriti per il premio come miglior attore non protagonista, reggendo sulle spalle l’intero peso del film. Per il resto non ci rimane che attendere con scintillante ansia il 10 febbraio per vedersi realizzare o infrangere le nostre speranze, o le nostre scommesse!

Annunci

Ecco a seguire tutte le altre nomination.

Miglior attore non protagonista: Tom Hanks per Un amico straordinario, Anthony Hopkins per I due papi, Al Pacino per The Irishman, Joe Pesci per The Irishman, Brad Pitt per C’era una volta a Hollywood.

Miglior attrice non protagonista: Laura Dern per Storia di un matrimonio, Scarlett Johansson per Jojo Rabbit, Margot Robbie per Bombshell, Kathy Bates per Richard Jewell e Florence Pugh per Piccole donne.

Miglior sceneggiatura originale: C’era una volta a Hollywood, Storia di un matrimonio, Parasite, Cena con delitto – Knives Out, 1917.

Miglior sceneggiatura non originale: Jojo Rabbit, Joker, Piccole donne, The Irishman, I due papi.

Miglior film di animazione: Dov’è il mio corpo?, Klaus, Dragon Trainer – Il mondo nascosto, Toy Story4, Link.

Migliore film straniero: Les Misérables (Francia), Honeyland (Macedonia del Nord), Corpus Christi (Polonia), Parasite (Corea del Sud), Dolor y Gloria (Spagna).

Miglior documentario: American Factory, The Cave, The Edge of Democracy , For Sama , Honeyland.

Miglior cortometraggio documentario: In the Absence, Learning to Skateboard in a Warzone (Id You’re a Girl), Life Overtakes Me, St. Louis Superman, Walk Run Cha-Cha.

Miglior cortometraggio: Brotherhood, Nefta Football Club, The Neighbor’s Widow, Saria, A Sister.

Miglior cortometraggio animato: Dcera, Hair Love, Kitbull, Memorable, Sister.

Migliore colonna sonora: Joker, Piccole Donne, Storia di un matrimonio, 1917, Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Migliore canzone originale: “I’m Standing With You” da Atto di fede, “Into the Unknown” da Frozen II – Il segreto di Arendelle, “Stand Up” da Harriet,“(I’m Gonna) Love Me Again” da Rocketman, “I Can’t Let You Throw Yourself Away” da Toy Story 4.

Miglior fotografia: 1917, C’era una volta a Hollywood, Joker, The Irishman, The Lighthouse.

Migliori effetti speciali (“visual effects”): Avengers: Endgame, The Irishman, Il re leone, 1917, Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Migliori trucco e acconciature: Bombshell, Joker, Judy, Maleficent – Signora del Male, 1917.

Migliore scenografia: The Irishman, 1917, C’era una volta… a Hollywood, Parasite, Jojo Rabbit.

Migliori costumi: Joker, Piccole donne, C’era una volta… a Hollywood,The Irishman, Jojo Rabbit.

Miglior montaggio: Le Mans 66 – La grande sfida, The Irishman, Parasite, Jojo Rabbit, Joker.

Miglior sonoro (“sound editing”): 1917, Le Mans 66 – La grande sfida, Joker, C’era una volta… a Hollywood, Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Miglior montaggio sonoro (“sound mixing”): 1917, Le Mans 66 – La grande sfida, Joker, C’era una volta a Hollywood, Ad Astra.


Annunci
Annunci