Juventus Women, una squadra da record

La Juventus Women è la prima squadra a conquistare trenta successi consecutivi in campionato. Le ragazze bianconere, allenate da Joe Montemurro, hanno superato il precedente record del Brescia, che tra il 2013 e il 2014 si era fermato a quota ventinove.


Fondata nel 2017, la Juventus Women ha esordito in Serie A nella stagione 2017-2018. L’apertura delle succursali femminili è stato un passo decisivo nella crescita del movimento calcistico femminile in Italia e la società bianconera è stata tra le prime a impegnarsi in questo nuovo percorso. 

La squadra infatti esisteva già a livello giovanile, ma con la riforma voluta dalla FIGC è riuscita a fare il salto in Serie A, rilevando il titolo sportivo del Cuneo. Come guida tecnica venne scelta Rita Guarino, torinese e con un grande passato da attaccante nella Torres e in Nazionale. Rispetto agli altri club, sempre alle prese con problemi economici, la Juventus Women ha potuto contare sin da subito su enormi risorse. Grazie a esse, la società bianconera ha acquistato praticamente in blocco l’ossatura del Brescia, la squadra campione d’Italia nel 2016 e che aveva poi conteso il titolo alla Fiorentina nella stagione 2016/2017.

Juventus women: record e imbattibilità

Dalla stagione di esordio la Juventus Women ha vinto quattro titoli di campione d’Italia, una Coppa Italia e due Supercoppe nazionali, stabilendo inoltre numerosi record. L’ultimo traguardo storico, raggiunto proprio sabato scorso, riguarda le trenta vittorie consecutive in serie A. Battendo il Napoli (2-0), le bianconere hanno infatti migliorato il record precedente che il Brescia aveva fissato tra il 2013 e il 2014 (ventinove successi di fila). Protagoniste di entrambe queste strisce vincenti, quattro giocatrici delle “vecchie rondinelle”, che oggi militano nella Juventus Women: Martina Rosucci, Barbara Bonansea, Valentina Cernoia e Cristiana Girelli. 

«Solo chi le ha vissute, nel passato e nel presente, può sapere cosa c’è dietro questo numero e quanto fondamentale sia stato il pezzettino di ognuno. Anche se oggi abbiamo superato quel record storico che avevamo raggiunto col nostro amato Brescia e che ci sembrava irraggiungibile, vi assicuro che Barbara, Cristiana, Valentina e io porteremo dentro questo nuovo incredibile record anche tutte le immagini e le emozioni del precedente», così la centrocampista Martina Rosucci, commentando il nuovo primato. 

Il record delle trenta vittorie consecutive in Serie A unisce la vecchia e la nuova gestione tecnica, dimostrando la perfetta continuità tra la gestione di Rita Guarino e quella di Joe Montemurro. Il nuovo mister, pur avendo introdotto una nuova filosofia di gioco, ha voluto celebrare il record, rendendo omaggio a chi lo ha preceduto: «Tutto merito delle ragazze e dello staff. Questo record è molto importante, anche perché stiamo crescendo e abbiamo ancora ampi margini. Io ho fatto solo una piccola parte per raggiungere questo traguardo».

Serie A e Champions League

Oggi la Juventus, dopo sei giornate di campionato, occupa la prima posizione assieme al Sassuolo, entrambe a quota diciotto punti. La sensazione è che le due squadre duelleranno per l’intera stagione, contendendosi il campionato. Proprio contro il Sassuolo, tra l’altro, era arrivata l’ultima sconfitta della squadra bianconera, risalente al lontano 27 marzo 2019. 

Diversa la situazione in Champions League, competizione alla quale la Juventus Women è riuscita a qualificarsi, superando il turno preliminare (a differenza del Milan, purtroppo eliminato). Conquistato l’accesso ai gironi di Champions League per la prima volta nella loro storia, le ragazze di Montemurro hanno esordito trionfando in Svizzera contro il Servette (0-3). Nella seconda giornata è arrivata però la sconfitta casalinga contro il Chelsea (1-2). La classifica del girone vede quindi la Juventus Women a quota tre punti, dietro al Chelsea e al Wolfsburg a quota sei, ma davanti al Servette, ancora a zero; il passaggio del turno resta comunque un traguardo possibile. 

I prossimi impegni per le bianconere saranno disputati sabato 30 ottobre, in campionato, con “la classica” Inter-Juve e martedì 9 novembre, in Champions League, all’Allianz Stadium contro le tedesche del Wolfsburg.

juventus women

Daniele Compagno

Web e Social Media Manager. Scrivo di Sport e Cultura e offro il mio apporto con impegno e costanza per la crescita e lo sviluppo di Eco Internazionale.

error: Contenuto protetto