Tempo di lettura: 0 minuti

Parola alle operaie: la denuncia delle donne della Montello

Condividi

Di Alice Castiglione – Nell’ambito del progetto Stories Of Migrant Women, ho incontrato le operaie Montello. In questo servizio emergono non solo problematiche di tipo sindacale, ma risalta la questione di genere sia nella sfera privata che sociale, intersecandosi con il problema del flusso migratorio, la sicurezza sul posto di lavoro e il bisogno di un femminismo internazionalista che abbracci davvero tutte le donne del mondo, che ne tuteli individualità e diritti archiviando la definizione “femminismo occidentale” per sempre.

Dando spazio a queste donne, scopriamo che non possono neanche parlare sul posto di lavoro, «tutti lo sanno che noi donne non possiamo parlare, molte donne in fabbrica hanno paura», dicono. Nonostante tante difficoltà, soprusi e sessismo, queste donne hanno la consapevolezza e la forza di alzare la testa e lottare per rivendicare i propri diritti. Con sfumature e modalità diverse, ogni donna può rispecchiarsi – a tratti o in toto – con le parole di queste due donne.


Immagine in copertina da pennatagliente

Condividi
Alice Castiglione

Alice Castiglione

Vivo in UK, sono una visual artist e creatrice di contenuti, senza lasciare mai da parte l'attivismo.

error: Content is protected !!