Presentazione del dossier “Violenze invisibili”

Di Simonetta Viola – Il 2018 è un anno che ha visto come protagonisti sbarchi, migrazioni, diritti umani, nuove elezioni, giochi politici, cambiamenti economici. La fine di questo anno geopolitico si preannuncia ancora più affascinante di quanto possiamo immaginare: tra inaspettate alleanze e nuovissimi attori in campo ci aspettiamo movimenti geopolitici sconvolgenti.

I conflitti che fanno da padrone sono ormai molto conosciuti. Abbiamo imparato a capire quali sono le dinamiche che all’interno di uno stato spingono le popolazioni ad emigrare verso altri paesi creando dei flussi migratori che generano polemiche quotidianamente.

Abbiamo imparato a conoscere i volti delle alleanze geopolitiche, gli attori dei movimenti di emancipazione, di ribellione, di innovazione. Tuttavia, questo 2018 ha bisogno di qualche consapevolezza in più ed è per questo che nasce il progetto dei conflitti invisibili.

In vaste aree del mondo esistono dei conflitti armati molto sanguinosi di cui non abbiamo ancora percezione. Intere aree depredate a causa di conflitti di natura religiosa, politica o economica. Non siamo a conoscenza di uomini, donne, bambini maltrattati, uccisi, derubati, stuprati.

Con il dossier Violenze Invisibili vogliamo portare allo scoperto queste realtà e farle conoscere al pubblico così da dare una consapevolezza in più sulla vastità del territorio mondiale e delle problematiche che lo affliggono. Ci occuperemo del continente africano e analizzeremo la Nigeria, il Ruanda, l’Eritrea, l’Etiopia e la Repubblica democratica del Congo

Appuntamento il giovedì, a partire dalla prossima settimana.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...