La Francia

Chiamata anche L’Hexagone, la Francia conta sei lati frontalieri: tre terrestri (Italia/Svizzera/Germania, Germania/Lussemburgo/Belgio, Spagna/Andorra) e tre marittimi (Oceano Atlantico, Mare Mediterraneo, Manica).

La Capitale è Parigi.  Ha una superficie di 543 941 kmq  e una popolazione di 64 277 242 ab. (stima 2015)*. La  Francia divisa dall’Italia per gli stessi difetti, ha una rivalità con il nostro caro stivale da circa due secoli. Ammirazione e gelosia hanno addolcito ed infiammato le relazioni tra il paese dei lumi e il Nostro.

Se fino al 2010 le stime suggerivano la Francia tra i primi posti per la sua qualità di vita, oggi invece bisogna sottolineare come dopo gli attentati si è avvertito fin da subito il timore che potesse scendere di classica. Come ha dichiarato Matthias Fekls, segretario di Stato francese al Turismo, in un’intervista al Journal de Dimanche l’obiettivo sarà mantenere la Francia tra le prime mete al mondo, valorizzando il settore del turismo soprattutto nella Costa Azzurra.

Lavoro: l’occupazione registrata in Francia è  del 64% delle persone di età compresa tra 15 e 64 .

Il reddito medio disponibile pro capite aggiustato è pari a USD 29 759 annui, superiore alla media OCSE, pari a USD 29 016 annui. Si riscontra, tuttavia, un notevole divario tra le fasce più ricche della popolazione e quelle più povere – il 20% più ricco della popolazione, infatti, guadagna circa il quintuplo delle somme guadagnate dal 20% più povero.

Educazione: in Francia solo il 75% degli adulti ha un diploma di scuola superiore.

Ambiente: Il livello atmosferico di PM2,5 – minuscole particelle inquinanti fluttuanti nell’aria e di dimensioni così ridotte da riuscire a penetrare e danneggiare i polmoni – è di 14,1 microgrammi per metro cubo, un livello leggermente superiore alla media OCSE (14,05 microgrammi per metro cubo). La Francia vanta una buona qualità delle risorse idriche.

Salute: in Francia la speranza di vita alla nascita è di 82 anni, due anni in più rispetto alla media OCSE (80 anni). In particolare, la speranza di vita è di 86 anni per le donne, a fronte di 79 anni per gli uomini.

Sicurezza: in Francia circa il 71% degli intervistati dichiara di sentirsi al sicuro camminando da soli di notte, pertanto al di sopra della media OCSE, pari a 68%.

Sarà necessario attendere le stime dell’anno 2016 per capire come è cambiata la percezione di sicurezza in Francia dopo gli attentati di Parigi e di Nizza.

 Simona Di Gregorio

*Dati OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico).


 

Annunci

Un pensiero riguardo “La Francia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...