L’ultimo saluto ai giocatori del Chapecoense

Si sono celebrati oggi i funerali degli sfortunati calciatori brasiliani della Chapecoense, morti a causa dell’incidente aereo del 28 novembre scorso. Migliaia di persone si sono radunate presso lo stadio Arena Condà per ricordare le 71 vittime del disastro aereo che ha praticamente cancellato la squadra di calcio volata in Colombia per la finale di Copa Sudamericana. Il quadrimotore su cui viaggiava la squadra, il Volo La Mia Airlines 2933, era precipitato nei pressi della città colombiana di Medellín.

L’aereo caduto in Colombia aveva a bordo 77 persone, di cui sei sopravvissute, tra cui tre calciatori della Chapecoense (Hélio Hermito Zampier Neto, Jackson Ragnar Follman e Alan Luciano Ruschel). In seguito alla tragedia aerea il presidente della Fifa Gianni Infantino ha espresso le condoglianze della federazione alle autorità sportive brasiliane. Numerose in questi giorni sono le iniziative di solidarietà manifestate in favore della Chapecoense a tutti i livelli del mondo calcistico.


Annunci

Eco Internazionale

Attualità Internazionale | Società | Cultura | Personaggi

Commenta

Annunci
Annunci