Tempo di lettura: 0 minuti

Manifestanti in piazza a Seoul per chiedere le dimissioni di Park Geun-hye

Associated Press | Circa 170 mila i manifestanti che si sono riuniti il 12 novembre nel centro di Seoul per chiedere le dimissioni della presidente Park Geun-hye. Gli organizzatori parlano di un milione di partecipanti nel corso della giornata, in quella che è una delle più grandi proteste avvenute nel corso della storia del Paese. Park Geun-hye avrebbe consentito all’amica e confidente Choi Soon-sil – una donna avvolta ancora nel mistero della sua condotta da “santona”, attualmente in arresto per abuso di potere e altri capi d’accusa – di interferire negli affari di Stato, anche per fini personali, pur non avendo alcun titolo e incarico di governo.


Eco Internazionale

Informazione su scala globale per sapere dove va il mondo