Tempo di lettura: 1 minuti

«Ecosofie», la parola chiave della terza edizione del Festival delle Filosofie

Condividi

 

È con le «ecosofie» come tema principale che torna a Palermo il Festival delle Filosofie dal 3 al 31 ottobre. L’inaugurazione avrà luogo all’Orto Botanico con ingresso gratuito.


Il Festival delle Filosofie, organizzato dall’’Associazione Lympha con il supporto dell’Università Degli Studi di Palermo e del Comune Di Palermo, giunge alla sua terza edizione. Per l’intero mese di ottobre, Palermo ospiterà incontri, dibattiti e presentazioni su temi legati all’ambiente e all’essere umano.

Ecosofie” sarà la parola chiave di questa edizione. Che cos’è nello specifico? Si parla di una branca del pensiero filosofico che collega le tre ecologie esposte da Félix Guattari: ambientale, sociale e mentale. Arne Næss fu il primo a parlarne nel 1960, in una forma ancora embrionale ma che fu di ispirazione per il movimento di “Deep Ecology” a cui si ispirano oggi personaggi come Greta Thunberg o Julia Butterfly. 

Si invita ad un rovesciamento della prospettiva antropocentrica, dove l’uomo non è più collocato alla sommità della gerarchia dei viventi, ma nell’ecosfera, sottolineando quindi un insieme di cui fa parte. 

Come si legge nel manifesto della rassegna: «noi viviamo in un Pianeta che si è ammalato e va guarito: è il “noi” che uomo e natura insieme compongono che sta vivendo uno squilibrio non più sostenibile, a cui va data nuova simmetria. Anche per questo la filosofia deve riprendersi il suo ruolo centrale nell’indirizzare il pensiero – e di conseguenza i modi e i gesti della futura umanità – verso le soluzioni necessarie per risolvere i contesti in crisi».

Il festival delle filosofie verrà inaugurato il 3 ottobre all’Orto Botanico, per discutere insieme i temi trattati durante il corso dell’evento. Terminerà il 31 ottobre a Palazzo Steri.

Il programma completo, giorno per giorno, è consultabile sul sito e l’ingresso sarà gratuito. A causa delle normative sul Covid-19, i posti sono limitati e saranno disponibili solo previa prenotazione online.


 
Condividi
Ester Di Bona

Ester Di Bona

Responsabile di "Palermo Si Cunta". Amo combinare arte e sociale, coltivando competenze e aiutando, al contempo, gli altri a scoprire e implementare le proprie passioni.

error: Content is protected !!