La democrazia illiberale di Viktor Orbán: è giunta la fine dei diritti civili?

Di Sara Sucato  Democrazia illiberale. Semanticamente parlando, un ossimoro. Da un punto di vista empirico, una realtà in continua crescita nel continente europeo, di cui si è fatto portavoce e rappresentante il Primo Ministro ungherese, Viktor Orbán. Continua a leggere “La democrazia illiberale di Viktor Orbán: è giunta la fine dei diritti civili?”

Annunci

Aiuto umanitario? Non più nell’Ungheria di Orban

Di Daniele Monteleone – In Ungheria si respira uno spregiudicato nazionalismo, da tempo osservato e tollerato dall’Unione europea, stabile finanziatrice dei progetti ungheresi, così come di tutti i paesi membri. E come potrebbe essere altrimenti? Principi e intese continentali, sociali oltre che economici, non sono il denominatore comune dell’Unione. Questa settimana però si continuerà a parlare di una questione in particolare: la gestione dei migranti da parte dell’amministrazione di Viktor Orban. Continua a leggere “Aiuto umanitario? Non più nell’Ungheria di Orban”

Ungheria: Il muro della discordia

A qualche giorno dalla Marcia di Milano, del 20 maggio, torniamo a parlare di Muri e costruzioni anti migrantiQuesta volta focalizzeremo la nostra attenzione sull’Ungheria, la cui storia è intrisa di passaggi e momenti difficili. Durante tutto il XX secolo, l’Ungheria ha rappresentato uno dei tanti territori chiusi da frontiere interne porose, che non lasciavano spazio al progresso, al libero commercio e alle collaborazioni interstatali. Continua a leggere “Ungheria: Il muro della discordia”