Obbedire è lecito, ribellarsi è cortesia: lo sciopero di Greta Thunberg

Di Sara Sucato – Greta Thunberg è una giovane donna svedese, ha quindici anni, e un roseo futuro ad attenderla. Anche se lei teme di non poterlo vivere. Greta si è informata, ha guardato i notiziari e ha constatato che la scorsa estate i termometri hanno registrato temperature eccessivamente al di sopra della media da quando sono iniziate le rilevazioni climatiche più di duecentocinquanta anni fa. Ondate di calore senza precedenti e roghi selvaggi hanno inghiottito la Svezia in poco più di tre mesi, portando la ragazza a riflettere sull’attenzione posta dalla politica locale e internazionale sui cambiamenti del clima. Attenzione decisamente scarsa, a suo modo di vedere le cose. Ecco perché ha deciso di mettere in atto questa protesta, completamente da sola. Continua a leggere “Obbedire è lecito, ribellarsi è cortesia: lo sciopero di Greta Thunberg”

Annunci