Sull’affare Fincantieri a Saint-Nazaire l’europeismo non c’entra

Il battibecco sulla gestione dei cantieri navali di Saint-Nazaire tra il governo francese e quello italiano non ha ancora raggiunto un lieto fine. La questione è alimentata dai toni accesi degli stessi protagonisti e soprattutto dai titoli intrisi di indignazione delle grandi testate italiane che urlano allo ‘spirito europeo’ e a valori assoluti di collaborazione e giustizia, traditi – a detta di molti giornali – dall’(allora) acclamato presidente francese Emmanuel Macron. Dopo che il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire ha annunciato la volontà di nazionalizzare la STX France, si è scatenato il putiferio. Dure le reazioni pervenute da Roma che non ci sta a questo cambio di programma a svantaggio di Fincantieri, d’accordo per acquistare la maggioranza delle azioni di STX. Continue reading “Sull’affare Fincantieri a Saint-Nazaire l’europeismo non c’entra”