Russia 2018: bilancio di un mondiale

Di Francesco Polizzotto – Calato il sipario su “Russia2018”, è tempo di tracciare un bilancio della manifestazione calcistica, svoltasi dal 14 giugno al 15 luglio. Continua a leggere “Russia 2018: bilancio di un mondiale”

Annunci

Verso Russia 2018: pronti, partenza, via

Di Francesco Polizzotto – Mancano soltanto quattro giorni alla partita inaugurale dei mondiali di calcio organizzati dalla Russia, che si disputeranno dal 14 giugno al 15 luglio. La ventunesima edizione della storia prenderà il via con la sfida tra i padroni di casa e l’Arabia Saudita, valida per il gruppo A. Continua a leggere “Verso Russia 2018: pronti, partenza, via”

Russia 2018 | Come ha reagito il mondo alla vittoria di Putin

Di Claudia Ditel – Recentemente, sul fronte asiatico, il leader cinese Xi Jinping è diventato eleggibile a vita, il che gli permetterebbe di essere l’unico presidente a ricoprire tale mandato dopo Mao Zedong.

Continua a leggere “Russia 2018 | Come ha reagito il mondo alla vittoria di Putin”

Russia 2018 | Russia Unita senza Putin, quale futuro per il Partito?

Di Samuele Mosconi – Vladimir Putin correrà alle elezioni presidenziali russe del 2018 come indipendente anziché sotto il simbolo di Russia Unita, il partito nato per sostenere l’allora giovane Presidente nel 2001. La scelta di Putin non è casuale ed esprime la paradossale volontà del Presidente russo di presentarsi come candidato fuori dal sistema e libero da vincoli di partito. Russia Unita, infatti, sotto la guida del premier ed ex presidente Medvedev, è stata travolta da scandali finanziari che hanno visto lo stesso Medvedev indagato per corruzione, notizia alla quale è seguito un forte sdegno popolare nei suoi confronti. Continua a leggere “Russia 2018 | Russia Unita senza Putin, quale futuro per il Partito?”

Russia 2018 | Perché Putin si è candidato da indipendente

Di Pietro Figuera Per la prima volta, il Presidente russo non si è candidato sotto l’ombrello del partito Russia Unita, ma da indipendente. Abbiamo chiesto le motivazioni di questa scelta (e più in generale il momento politico che sta vivendo Putin) a Mauro De Bonis, giornalista e redattore di Limes. Continua a leggere “Russia 2018 | Perché Putin si è candidato da indipendente”

Russia 2018 | Russia e Unione Europea, destinate a non comprendersi?

Di Alessandro Ambrosino – Sfatiamo subito un mito: per quanto siano comparse notizie di un possibile disgelo nelle relazioni tra Unione Europea e Federazione Russa, è molto improbabile che questo avvenga nel breve periodo. Fra i due, attualmente, se non si può parlare di scontro diretto, le diffidenze politiche superano di gran lunga gli interessi comuni e né dall’una né dall’altra parte c’è desiderio di stringere alleanze o collaborazioni tra pari. Tale evidenza sembra essere confermata dai risultati finali delle reciproche visite dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri Federica Mogherini a Mosca ad aprile 2017 e quella seguita a luglio del Ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov a Bruxelles. In entrambe le occasioni ambedue si sono detti disponibili a riprendere immediatamente il dialogo ma i tentativi di normalizzazione dei rapporti si sono risolti in un semplice nulla di fatto. L’aperto disaccordo sulla Questione Ucraina e sull’annessione della Crimea, la quale, va ricordato, per Mosca è una «legittima riunificazione», impediscono ogni riapertura. Continua a leggere “Russia 2018 | Russia e Unione Europea, destinate a non comprendersi?”