Caso Cucchi: il tempo delle scuse è finito

Di Maddalena Tomassini – Parte terza, capitolo 1: Le scuse. Quelle dovute da uno Stato, da una società, da un’Arma dei Carabinieri. Ma anche le scuse di una sorella maggiore. Ilaria Cucchi ha passato nove anni a chiedere perdono a suo fratello. Lo ha confessato durante la puntata dell’11 ottobre di Porta a Porta. «Adesso riesco a svegliarmi la mattina senza il bisogno di chiedere scusa a Stefano per ciò a cui lo sto sottoponendo». Continua a leggere “Caso Cucchi: il tempo delle scuse è finito”

Annunci

Ma il Far West è davvero così “Far”? La legittima difesa che fa paura

Di Marco Cerniglia – Le decisioni della politica sono sempre al centro di polemiche, a prescindere dall’argomento. Ciononostante, vi sono sempre tematiche che lasciano partire un dibattito nettamente più acceso e contrastante. Non sorprende, quindi, che il tentativo del vicepremier Salvini di modificare la legge sulla legittima difesa, a fianco del già discusso decreto sui limiti di possesso delle armi, stia lasciando una scia di commenti infervorati non dissimili da quelli per l’altra manovra. Continua a leggere “Ma il Far West è davvero così “Far”? La legittima difesa che fa paura”

Soumayla Sacko, la morte si colora di nero

Di Martina Costa – Nella notte del 3 giugno, quattro spari rompono il silenzio di San Calogero, in Calabria: Soumayla Sacko viene colpito alla testa da un proiettile che lo lascia senza vita. Continua a leggere “Soumayla Sacko, la morte si colora di nero”