Il passo indietro “forzato” di Schulz tiene in piedi la Grosse Koalition tedesca

Di Mario Montalbano – «Mi dimetto con effetto immediato», così Martin Schulz, ieri, al termine del direttivo della Spd ha annunciato le proprie dimissioni dalla guida del partito. Continua a leggere “Il passo indietro “forzato” di Schulz tiene in piedi la Grosse Koalition tedesca”

Annunci

I due punti fermi della Germania: Angela Merkel e il governo di coalizione

Di Mario Montalbano – In Germania, si voterà fra meno di venti giorni, ma il risultato finale appare già scritto. Angela Merkel corre spedita verso il quarto mandato da cancelliera. I sondaggi, infatti, la danno avanti di ben oltre dieci punti percentuali rispetto al suo principale concorrente, il socialdemocratico ed ex presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. Un vantaggio considerevole, ad oggi difficile da colmare. Continua a leggere “I due punti fermi della Germania: Angela Merkel e il governo di coalizione”

Una Germania a guida socialdemocratica? Con Schulz si può

Lo scorso 29 gennaio 2017, il presidio dell’Spd (Sozialdemokratische Partei Deutschlands) ha nominato all’unanimità Martin Schulz quale presidente del partito e, quindi, candidato alla cancelleria contro Angela Merkel. La corsa alle elezioni del 24 settembre è, quindi, partita ufficialmente. Una scelta ai più nota da tempo, nonostante nelle settimane precedenti fossero emersi dei dubbi a riguardo, con indiscrezioni che indicavano, invece, Sigmar Gabriel come il prossimo candidato. Ma, alla fine, è prevalso il nome dell’ex presidente del Parlamento europeo.
Continua a leggere “Una Germania a guida socialdemocratica? Con Schulz si può”