Todo cambia, tal vez: il nuovo esecutivo di Pedro Sanchez

Di Francesco Puleo – Mentre in Italia il nuovo governo giallo-verde si è ormai stabilmente insediato, in Spagna, nel giro degli ultimi dieci giorni, un vero e proprio terremoto politico ha sconquassato i vecchi equilibri parlamentari. In seguito ad una serie di scandali legati a fatti gravissimi di corruzione ed evasione fiscale, l’esperienza di governo Mariano Rajoy e del suo Partito Popolare (PP) si è definitivamente conclusa. Continua a leggere “Todo cambia, tal vez: il nuovo esecutivo di Pedro Sanchez”

Annunci

L’indomito Rajoy a capo dell’instabile Spagna, almeno per ora

Mariano Rajoy ce l’ha fatta. Il premier uscente e leader del Partido Popular è riuscito ad ottenere al terzo tentativo la tanto agognata fiducia dal Congresso dei Deputati: 170 voti a favore sui 350 totali. Decisiva ai fini dell’incarico l’astensione di 68 deputati del Partido Socialista Obrero Español, (Psoe), spaccato al suo interno ed accusato di tradimento dalle altre forze della sinistra spagnola, Podemos in testa. Dovrebbe chiudersi così la lunga fase d’instabilità politica, iniziata il dicembre scorso, e che ha visto due tornate elettorali risultare inconcludenti ai fini della composizione di una maggioranza parlamentare stabile. Continua a leggere “L’indomito Rajoy a capo dell’instabile Spagna, almeno per ora”