I milioni nascosti della Lega, lo scandalo che travolge il partito di Salvini

Sui milioni usati per scopi personali o nascosti dalla (ex) Lega Nord, l’inchiesta e i procedimenti giudiziari hanno ormai superato i dieci anni. Anni in cui è stata travolta la famiglia del fondatore Umberto Bossi, e altri faccendieri del Carroccio. Ma la questione che sta tenendo banco in questi giorni è la decisione della Corte di Cassazione di accogliere il ricorso presentato dalla procura di Genova che chiede di reperire i 50 milioni di euro circa “spariti”, anche dai fondi futuri che entreranno nella casse del partito guidato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, uno dei due grandi azionisti del nuovo governo italiano. Continua a leggere “I milioni nascosti della Lega, lo scandalo che travolge il partito di Salvini”

Annunci

Salvini si prende il centrodestra e si “conquista” il dialogo con Di Maio

Di Mario Montalbano – Con l’elezione dei presidenti di Camera e Senato, avvenuta sabato scorso, ha ufficialmente inizio la XVIII legislatura. Com’è noto ad esser votati di comune accordo dalle forze del centrodestra e dal Movimento Cinque Stelle, sono rispettivamente Roberto Fico, deputato eletto nel collegio uninominale di Napoli Fuorigrotta e Maria Elisabetta Alberti Casellati, senatrice eletta nel collegio uninominale di Venezia tra le fila di Forza Italia. Continua a leggere “Salvini si prende il centrodestra e si “conquista” il dialogo con Di Maio”

Politiche 2018: reset del Pd e sconfitta per la leadership di Forza Italia

Di Giuseppe Sollami – Proiezione dopo proiezione il risultato è chiaro: Partito Democratico e Forza Italia, le forze tradizionali di centrosinistra e centrodestra, che per anni hanno retto le sorti del gioco politico italiano, accusano il colpo, piegandosi al fiume in piena del Movimento 5 Stelle e della Lega. Continua a leggere “Politiche 2018: reset del Pd e sconfitta per la leadership di Forza Italia”

Il progetto di Macron, servizio militare obbligatorio per ragazzi e ragazze

Di Marco Tronci – Macron l’aveva promesso: tornerà la leva militare in Francia. Era uno dei punti più interessanti – e sicuramente più discussi – inseriti nel programma elettorale del venticinquesimo Presidente della Repubblica francese e nei prossimi mesi una commissione ad hoc valuterà la sua realizzazione. Continua a leggere “Il progetto di Macron, servizio militare obbligatorio per ragazzi e ragazze”