Le debolezze dei Millennials come punto di forza dell’esercito britannico

Di Marco Tronci – Non sarà più il baffuto Lord Kitchener, generale britannico durante le guerre boere e protagonista del più noto poster di reclutamento durante la Grande Guerra dal titolo risonante “Britons wants you”, a chiamare alle armi i giovani inglesi. Continua a leggere “Le debolezze dei Millennials come punto di forza dell’esercito britannico”

Annunci

La Germania cerca soldati

Di Marco Tronci – La fine del Secondo conflitto mondiale ha comportato per la Germania una fase di declino su ogni fronte. Uno di questi è stato l’annullamento della propria forza militare; soltanto in tempi più recenti – a seguito della caduta del muro di Berlino – si è ricostituita un’armata nazionale sotto il nome di Bundeswehr, che comprende l’Esercito, la Marina e l’Aeronautica. Continua a leggere “La Germania cerca soldati”

Sindacati nelle Forze Armate: posto a sedere al tavolo delle trattative

Di Giuseppa Granà – Con la storica sentenza 120 del 2018, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1475, comma 2, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 ovvero il Codice dell’ordinamento militare, il quale afferma che «I militari non possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale o aderire ad altre associazioni sindacali […], non possono aderire ad associazioni considerate segrete a norma di legge e a quelle incompatibili con i doveri derivanti dal giuramento prestato[…], non possono esercitare il diritto di sciopero». Continua a leggere “Sindacati nelle Forze Armate: posto a sedere al tavolo delle trattative”

Diario di una recluta, ritorno alla vita civile

Di Marco Tronci – La vita di reparto di F.P. scorre via più tranquillamente rispetto al periodo intenso del RAV; gli orari e le consegne sono inseriti in un contesto chiaramente più flessibile, caratterizzato da rapporti improntati al rispetto reciproco, sia tra commilitoni che lungo la scala gerarchica. Continua a leggere “Diario di una recluta, ritorno alla vita civile”

Ma il Far West è davvero così “Far”? La legittima difesa che fa paura

Di Marco Cerniglia – Le decisioni della politica sono sempre al centro di polemiche, a prescindere dall’argomento. Ciononostante, vi sono sempre tematiche che lasciano partire un dibattito nettamente più acceso e contrastante. Non sorprende, quindi, che il tentativo del vicepremier Salvini di modificare la legge sulla legittima difesa, a fianco del già discusso decreto sui limiti di possesso delle armi, stia lasciando una scia di commenti infervorati non dissimili da quelli per l’altra manovra. Continua a leggere “Ma il Far West è davvero così “Far”? La legittima difesa che fa paura”

Diario di una recluta, il giuramento

Di Marco Tronci – Continua il racconto del Caporale in congedo F.P.; le prime settimane al Reggimento Addestrativo di Capua sono state dure e l’impatto con la vita militare – anche se fortemente desiderata – appare caotico. Tutto dev’essere perfetto e tutti devono essere impeccabili in attesa del giuramento solenne dinanzi alle più alte cariche militari, civili e ai propri cari. Si tratta di un momento che rimarrà scolpito nelle loro menti per tutta la vita. Continua a leggere “Diario di una recluta, il giuramento”