Conclusione al dossier “Primavere Arabe”

Di Davide Renda – Nei precedenti sette appuntamenti con il dossier sulle così denominate “Primavere arabe”, che si chiuderà con questo articolo conclusivo, abbiamo affrontato da molti punti di vista un fenomeno che ha sconvolto lo scenario statale, umano e geopolitico di un’area comprendente decine di paesi appartenenti al mondo arabo e musulmano. Continua a leggere “Conclusione al dossier “Primavere Arabe””

Annunci

L’Iraq dalle proteste antigovernative alla guerra contro l’Isis

Di Davide RendaPer il dossier Primavere arabe Continua a leggere “L’Iraq dalle proteste antigovernative alla guerra contro l’Isis”

Quindici anni dopo Nassiriya

Di Marco Tronci – Erano le 10:40, le 8:40 in Italia. Un normalissimo mercoledì di novembre alla “Base Maestrale” di Nassiriya, Iraq, sede dell’MSU (Multinational Specialized Unit). L’unità appartenente all’Arma dei Carabinieri operava sul territorio iracheno da pochi mesi e la sua presenza in medio oriente era prevista dall’operazione Antica Babilonia, svolgendo compiti di polizia militare. Nell’operazione di peacekeeping furono impiegati più di 3 mila uomini delle forze armate, 400 erano carabinieri. Continua a leggere “Quindici anni dopo Nassiriya”

La battaglia di Fallujah: uno scacco all’Isis, ma incombe il rischio di una catastrofe umanitaria

È notizia della settimana scorsa che l’esercito di Baghdad – dopo una settimana di violenti combattimenti e grazie alla copertura aerea delle forze della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti – sia alla riconquista della città irachena di Fallujah, dal gennaio del 2014 nelle mani dell’Isis. Continua a leggere “La battaglia di Fallujah: uno scacco all’Isis, ma incombe il rischio di una catastrofe umanitaria”