Inchiostro Virtuale | Picasso, l’artista dell’astratto e delle emozioni

Pablo Picasso: qual è il primo quadro che vi viene in mente pensando a questo straordinario artista? Picasso è uno degli artisti con il più vasto patrimonio artistico, nonché uno dei più riprodotti al mondo. Va da sé che alla domanda qui sopra ognuno di noi risponderà col titolo di un quadro ogni volta diverso. Questo perché Picasso ha, dalla sua, una straordinaria produzione artistica in termini di potenziale e fama, basti pensare ai suoi periodi: il blu, il rosa e il meno utilizzato giallo. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Picasso, l’artista dell’astratto e delle emozioni”

Inchiostro Virtuale | David Lynch e la disciplina del buio

Il buio è una casa rimasta per troppi mesi vuota, finestre sprangate, odore acre di un tempo fermo a imputridire, come acqua stagnante. Poi qualcosa si muove, ci vuole la giusta forza, la giusta spinta: un’imposta si apre appena, una lama di luce taglia in due la stanza e il pulviscolo comincia a ballare nell’aria. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | David Lynch e la disciplina del buio”

Inchiostro Virtuale | Maria Stuarda, quando la sicurezza informatica fa cilecca

È l’alba dell’ 8 febbraio del 1587, quando Maria Stuarda sale i gradini del palco di esecuzione accompagnata dalle sue due cameriere personali, Jane Kennedy ed Elizabeth Curle. Sul palco l’attendono il boia con il suo aiutante e i testimoni dell’esecuzione, i conti di Shrewsbury e di Kent. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Maria Stuarda, quando la sicurezza informatica fa cilecca”

Inchiostro Virtuale | Demoni sotto la pelle: D’Agata, Petersen e la natura dello scorpione

Il tempo è qualcosa che scivola fra le dita come acqua. Il più delle volte lo spendiamo male, restando con espressione ebete a guardarci dietro, a valutare la portata delle cose fatte, per darci eventualmente, compiaciute pacche sulle spalle. Ma quel ri-considerare è solo tempo buttato via, mentre altro in questo preciso momento ci sta scorrendo sotto i piedi e fra i capelli. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Demoni sotto la pelle: D’Agata, Petersen e la natura dello scorpione”

Inchiostro Virtuale | “Incendi estivi”, l’attesa di un’emozione sempre più indefinibile

La vita prima

Prima dei cellulari, prima di internet, prima dei social, io ricordo che avevo una vita. Diversa; migliore. Noi tutti l’avevamo – noi anziani, intendo. E ce l’ho fatta appena in tempo per avere un’adolescenza: spensierata, orribile, semplice, burrascosa, autentica, contraddicente. Un’altalena, un vortice – come per ogni generazione, certo! -, ma mi sento di poter affermare che è stata soprattutto meno contaminata; inevitabilmente meno contaminata. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | “Incendi estivi”, l’attesa di un’emozione sempre più indefinibile”

Inchiostro Virtuale | Blarney Stone, la pietra dell’eloquenza

Blarney (An Bhlárna, in irlandese) è un villaggio dell’Irlanda meridionale, 8 km a nord-ovest di Cork. Ci si arriva in circa venti minuti con l’auto, da Cork appunto, ma esistono diversi autobus e compagnie che effettuano tour giornalieri, con partenza anche da Dublino, Limerick o Galway. Pur essendo un semplice “villaggio” è una delle mete più ambite dai turisti, che accorrono a frotte non solo per lo splendido paesaggio irlandese, ma anche per un castello che sembra uscito direttamente dal mondo delle fiabe, per i sessanta acri di giardini “fatati”, per la Blarney House e, soprattutto, per la Blarney Stone. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Blarney Stone, la pietra dell’eloquenza”

Inchiostro Virtuale | Tom Lehrer: matematica e satira in musica

Matematico statunitense oggi sulla soglia dei 90 anni, Lehrer ha utilizzato il piano e la sua vena musicale per pungere comportamenti e incoerenze della società statunitense, tra gli anni ’60 e gli anni ’80 del secolo scorso. È stato attivo anche nel campo dell’educazione dei ragazzi, con diversi brani composti per il programma televisivo The Electric Company. Continua a leggere “Inchiostro Virtuale | Tom Lehrer: matematica e satira in musica”