Attenti a quei due: Salvini e Orban i due leader che vogliono dare un nuovo volto all’Europa

Di Antinea Pasta – «Sarà un colloquio “solo” politico». Il Movimento 5 Stelle ci aveva provato a sminuire il fatidico incontro tra Matteo Salvini e il primo ministro ungherese Victor Orban. E invece l’attenzione mediatica e delle opposizioni si è concentrata tutta su quell’ora in cui i due leader, che si sono incontrati in Prefettura a Milano, segnano l’inizio di un nuovo percorso politico di destra che ha come obiettivo la creazione di un’Europa Fortezza. Continua a leggere “Attenti a quei due: Salvini e Orban i due leader che vogliono dare un nuovo volto all’Europa”

Annunci

Salvini e la leva obbligatoria: serve davvero al nostro Paese?

Di Marco Tronci – Negli ultimi giorni si è tornato a parlare di servizio militare obbligatorio in Italia. La leva militare – o comunemente detta naja – ha accompagnato il nostro Paese per oltre 140 anni per poi essere sospesa nel 2005 con la legge Martino durante il secondo governo Berlusconi.  Continua a leggere “Salvini e la leva obbligatoria: serve davvero al nostro Paese?”

L’Italia svanisce, l’esercito europeo si concretizza?

Di Marco Cerniglia – Il progetto europeo è nato dalle ceneri delle due guerre mondiali, e i fondatori erano ben consapevoli di cosa fosse necessario per aumentare negli Stati membri la fiducia in questa  idea ambiziosa. Ancor prima dell’attuale unione finanziaria, o di una futura unione politica, si era già previsto un progetto di difesa armata comune, alla fine mai attuato. Almeno, fino ai giorni nostri. Continua a leggere “L’Italia svanisce, l’esercito europeo si concretizza?”

Accordo sui migranti, Angela Merkel ha ancora un suo governo. Intanto Austria e Italia…

Di Mario Montalbano – Dopo giorni di tensioni, Angela Merkel è riuscita a recuperare con i propri alleati di maggioranza, Csu e Spd, sul tema dei migranti, ponendo fine così alla crisi di governo che rischiava di mettere seriamente in pericolo la stabilità dell’esecutivo. Continua a leggere “Accordo sui migranti, Angela Merkel ha ancora un suo governo. Intanto Austria e Italia…”

Consiglio Europeo: sui migranti la montagna Europa partorisce un topolino

Di Antinea Pasta – Tra scaramucce, ilarità e minacce di veti, alle 5 del mattino di venerdì scorso arriva il tanto sospirato accordo sulla questione migranti. Accordo che, con il passare delle ore e il susseguirsi di dichiarazioni dei vari leader europei, si sgretola nella sostanza degli impegni assunti. Continua a leggere “Consiglio Europeo: sui migranti la montagna Europa partorisce un topolino”

L’esodo verso l’Europa: perché i migranti non prendono l’aereo?

Si sta riaccendendo il dibattito intorno alle questioni che stanno alla base del fenomeno migratorio e sulle quali si interrogano tutti, dai bar ai social, per giungere nel modo più semplice alle più fantasiose soluzioni. Una domanda su tutte necessita una risposta certa e definitiva, che in molti sembrano non avere ancora: «perché i migranti non prendono un aereo, invece di spendere migliaia di euro per quei barconi che rischiano di affondare?» Continua a leggere “L’esodo verso l’Europa: perché i migranti non prendono l’aereo?”