Ottavia Penna Buscemi, lotte e contraddizioni tra giustizia sociale e anticonformismo

Per Madri Costituenti

Di Alice Castiglione – Nata nel 1907 a Caltagirone, Ottavia Penna Buscemi è figlia della nobiltà siciliana. Figlia di barone e duchessa, studia e si forma in ambienti elitari che però non le impediscono di sviluppare nel corso del tempo una forte avversione per la condizione femminile. Si lascia affascinare dalle idee del partito dell’uomo qualunque, con il quale si candida alla costituente e viene nominata componente della commissione dei settantacinque.

Continua a leggere “Ottavia Penna Buscemi, lotte e contraddizioni tra giustizia sociale e anticonformismo”

Annunci

Dalla Resistenza al Parlamento: la storia di Maria Agamben

Di Alessandra Fazio – Maria Agamben in Federici, partigiana e antifascista, donna di valore. E’ stata una delle ventuno donne conosciute come 21 Madri della Costituzione o Madri Costituenti. Nacque in Italia, precisamente a L’Aquila il 19 settembre del 1989. Si laureò in Lettere, divenne insegnante e successivamente giornalista. A Roma conobbe Mario Federici, famoso autore di opere teatrali, che sposò nel 1926 e col quale, durante il periodo fascista, si trasferì all’estero. Continuò a insegnare lettere, dapprima a Sofia, poi in Egitto e, infine, a Parigi. Continua a leggere “Dalla Resistenza al Parlamento: la storia di Maria Agamben”

Angiola Minella Molinari: la donna che per le donne avanza senza timore

Per Madri costituenti

Di Simona Rizza – Conosciuta ai più col nome di battaglia Lola, Angiola Minella Molinari – una delle ventuno Donne dell’Assemblea Costituente – nasce a Torino il 3 febbraio 1920 da una famiglia altoborghese. Nel 1932 tre colpi di rivoltella sul pianerottolo di casa uccidono il padre Mario – generale della Reale Mutua Assicurazioni – assassinato in un attentato di mano fascista, lasciando orfane la giovane dodicenne Angiola e la sorella Maria Pia di cinque anni. Continua a leggere “Angiola Minella Molinari: la donna che per le donne avanza senza timore”

Rita Montagnana, la ragazza che lottò per la libertà delle donne

Per Madri Costituenti

Di Francesca Rao – Rita nacque a Torino nel 1895, in una famiglia di religione ebraica e fortemente socialista. Continua a leggere “Rita Montagnana, la ragazza che lottò per la libertà delle donne”

Teresa Noce, rivoluzionaria di professione

Per il dossier Madri Costituenti

Di Gaia Garofalo – Teresa Noce è nata il 29 luglio nell’anno che dà il debutto al 20esimo secolo. Nella sua Torino, palmo di cultura, cresce in una famiglia operaia in assenza del padre, ma tenuta per mano dal fratello e dalla madre. Per questo fu, però, costretta a lasciare prematuramente la scuola. Non lascia, invece, la sua tenacia, quella sempre presente per avere un futuro, e continua così da autodidatta. Continua a leggere “Teresa Noce, rivoluzionaria di professione”

Lina Merlin, l’antifascista con lo sguardo al futuro

Di Valentina Spinelli – Lina Merlin, all’anagrafe Angelina Merlin, nasce a Pozzonovo, un paese della provincia di Padova il 15 ottobre 1887. Donna di grande cultura ed intelligenza, credeva nell’importanza della formazione scolastica di ogni singolo bambino. Dunque, prima di avvicinarsi al mondo della politica, insegnò per alcuni anni la lingua francese alle scuole medie, per poi ricoprire nuovamente il ruolo di maestra nelle scuole elementari. Continua a leggere “Lina Merlin, l’antifascista con lo sguardo al futuro”