Italia vs Unione europea: prossimo incontro o rinnovato scontro?

Di Vincenzo Mignano – Il braccio di ferro Roma-Bruxelles, che ha visto come protagonisti la Commissione europea e il Governo italiano Lega-M5s, ha condotto ad un esito che, per le relative dinamiche di attuazione, è apparso alquanto scontato e preannunciato. La definitiva bocciatura della nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (Def) – avvenuta il 21 novembre scorso – ha svelato, infatti, quei connotati giuridici e, soprattutto, politici che, già nelle settimane precedenti, era possibile percepire e che hanno caratterizzato, in linea generale, l’intero sviluppo della vicenda. Continua a leggere “Italia vs Unione europea: prossimo incontro o rinnovato scontro?”

Annunci

Da un rifolo di ponentino autunnale alla tempesta perfetta

Di Francesco Paolo Marco Leti – Nella giornata di giovedì 27, il Governo ha approvato la nota di aggiornamento al DEF. Il contenuto e le cifre presenti non sono al momento chiari, in particolare per quel che concerne la ripartizione del budget per i vari capitoli di spesa. Quello che è certo è la presenza di alcuni cavalli di battaglia dei due partiti che rappresentano il Governo. Continua a leggere “Da un rifolo di ponentino autunnale alla tempesta perfetta”

Il Documento di Economia e Finanza (Def): cosa c’è da sapere

Di Giuseppa Granà – Il DEF è predisposto dall’esecutivo e deve essere presentato alle Camere, ai fini di un’armonizzazione con l’ordinamento comunitario, entro il termine fissato al 10 di aprile di ogni anno. Tale documento, essendo un atto di indirizzo politico del Governo, indica e fissa altresì le direttive e gli obiettivi generali della Manovra di finanza pubblica. Le direttive devono, poi, essere recepite dal Parlamento per l’adozione dei documenti che compongono la Manovra medesima.  Continua a leggere “Il Documento di Economia e Finanza (Def): cosa c’è da sapere”