Da un pallone sgonfio al pallone d’oro: la storia di Luka Modric

Di Daniele Compagno e Francesco Polizzotto – Poker di prestigio per Luka Modric. Dopo il “The Best FIFA”, il premio calciatore dell’anno UEFA e il riconoscimento come miglior giocatore del 2018 da parte della Federazione Internazionale di Storia Statistica del Calcio (IFFHS), il centrocampista croato del Real Madrid ha ricevuto in settimana il primo Pallone d’oro della sua carriera. Questa carrellata di premi per Modric giunge al termine di un’annata da incorniciare, caratterizzata dalla vittoria in Champions League col Real, e soprattutto dal cammino della sua Croazia ai Mondiali di Russia 2018. Continua a leggere “Da un pallone sgonfio al pallone d’oro: la storia di Luka Modric”

Annunci

Russia 2018: bilancio di un mondiale

Di Francesco Polizzotto – Calato il sipario su “Russia2018”, è tempo di tracciare un bilancio della manifestazione calcistica, svoltasi dal 14 giugno al 15 luglio. Continua a leggere “Russia 2018: bilancio di un mondiale”

Thompson, sulle note dello spirito nazionalista croato

Di Marco Tronci – Thompson, soprannome di Marko Perković, è sicuramente uno degli artisti più apprezzati e allo stesso tempo più discussi in Croazia. Nazionalista, cattolico, veterano delle guerre jugoslave e fervido tifoso dei Vatreni – “focosi” in lingua croata e soprannome della nazionale di calcio – nel corso degli anni ha attirato su di sé non poche critiche da parte della classe politica a causa delle sue idee ritenute troppo estremiste e per la spiccata simpatia per il regime Ustascia, organizzazione rivoluzionaria guidata da Ante Pavelić durante la Seconda Guerra Mondiale. Continua a leggere “Thompson, sulle note dello spirito nazionalista croato”