Il cavaliere della regina depone la spada

Di Lorenzo Fasolo – Proprio come accadde per Ettore nell’Iliade, Andy Murray sapeva di andare incontro a un destino tanto beffardo, quanto ormai certo: fin dal principio di quest’edizione degli Australian Open, in cuor suo, era cosciente del fatto che, presto o tardi, si sarebbe consumata la propria “morte” agonistica. Dopo la conferenza stampa shock nella quale ha annunciato il ritiro dall’attività agonistica per colpa di un subdolo infortunio all’anca, è stato sconfitto al primo turno dello slam australiano dal numero 22 della classifica mondiale, lo spagnolo Roberto Bautista Agut. Continua a leggere “Il cavaliere della regina depone la spada”

Annunci