Ogni vita conta. Ma quale?

Di Gaia Garofalo – Lucìa ha 5 lettere e 11 anni. Il nome è fittizio giusto per proteggere l’anonimato della bambina, giusto per proteggere almeno qualcosa di questa creatura. Ma il resto no, non ha avuto alcuna cura e nessuna accortezza. Come si dà il nome a queste cose? Come lo direbbe una bambina?

Continua a leggere “Ogni vita conta. Ma quale?”

Annunci

Aborto: la situazione nel mondo oltre il referendum irlandese

Di Simonetta Viola – L’interruzione volontaria di gravidanza (IVG) è stata da sempre non solo una questione di carattere sanitario ma anche e soprattutto etica e morale. Sono scesi in campo molteplici fattori nel corso degli anni che hanno fatto sì che le leggi sull’aborto fossero molto discusse ma soprattutto avessero diversi tipi di applicazione di paese in paese. Continua a leggere “Aborto: la situazione nel mondo oltre il referendum irlandese”

Quando (finalmente) le donne hanno potuto scegliere: la legge 194/78 compie 40 anni

Di Silvia Scalisi – Troppo spesso compiamo l’errore di pensare che qualcosa che per noi oggi è “normale”, “banale”, “scontato”, lo sia sempre stato. Troppo spesso dimentichiamo che dietro ogni diritto, ogni libertà che ci è oggi riconosciuta, ci sono battaglie, spesso lunghe, aspre; ci sono donne, uomini, che hanno sposato una causa e non si sono arresi davanti alle (ripetute) difficoltà. Continua a leggere “Quando (finalmente) le donne hanno potuto scegliere: la legge 194/78 compie 40 anni”

Le prime pagine dei quotidiani

Quasi tutti i quotidiani di oggi in edicola titolano sulla lettera apostolica inviata da Papa Francesco ai sacerdoti in occasione della chiusura del giubileo della misericordia, in cui  il pontefice ha dato disposizioni concrete: diventa permanente la possibilità per i sacerdoti di assolvere chi ha procurato l’aborto e dunque apertura verso i medici che lo praticano, ma l’assoluzione vale anche per le donne che abortiscono. Molti quotidiani si occupano della campagna per il referendum costituzionale che sta assumendo toni sempre più alti e livelli di qualità sempre più bassi, con pochi confronti e tanti scontri dialettici tra i sostenitori del sì e del no. I quotidiani sportivi presentano la partita di stasera tra Juventus e Siviglia valida per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Continua a leggere “Le prime pagine dei quotidiani”