Il coraggio in manette

Di Gaia GarofaloNasrin Sotoudeh è l’avvocata più famosa dell’Iran, da anni in prima fila per le sue battaglie e vincitrice del premio Sakharov per la libertà di pensiero, è stata accusata di collusione contro la sicurezza nazionale, propaganda contro lo Stato, istigazione alla corruzione e alla prostituzione e infine, per essere apparsa in pubblico senza hijab. Secondo ciò, sarà punita con 33 anni di galera e 148 frustate.

Continua a leggere “Il coraggio in manette”

Annunci

Maria Jervolino, la cattolica di un altro pianeta

Per Madri Costituenti

Di Simonetta ViolaMaria De Unterrichter in Jervolino nasce a Ossana, in provincia di Trento, il 20 agosto del 1902. Dovette spostarsi a Innsbruck in seguito allo scoppio della Prima guerra mondiale: proprio qui intraprenderà gli studi classici che ultimerà in seguito alla fine della guerra presso il liceo classico Prati di Trento.

Continua a leggere “Maria Jervolino, la cattolica di un altro pianeta”

Ogni vita conta. Ma quale?

Di Gaia Garofalo – Lucìa ha 5 lettere e 11 anni. Il nome è fittizio giusto per proteggere l’anonimato della bambina, giusto per proteggere almeno qualcosa di questa creatura. Ma il resto no, non ha avuto alcuna cura e nessuna accortezza. Come si dà il nome a queste cose? Come lo direbbe una bambina?

Continua a leggere “Ogni vita conta. Ma quale?”

Aliquote Iva in rosa

Di Simona Rizza – Ogni donna in età fertile ha il suo ciclo mestruale per circa 2535 giorni della sua vita.  Il ché corrisponde a circa sette anni di acquisti di tamponi o assorbenti, con annesse improvvisazioni e opere creative per gli imprevisti, oltre alla capacità di gestire dolore fisico e disagio.

Continua a leggere “Aliquote Iva in rosa”

Ottavia Penna Buscemi, lotte e contraddizioni tra giustizia sociale e anticonformismo

Per Madri Costituenti

Di Alice Castiglione – Nata nel 1907 a Caltagirone, Ottavia Penna Buscemi è figlia della nobiltà siciliana. Figlia di barone e duchessa, studia e si forma in ambienti elitari che però non le impediscono di sviluppare nel corso del tempo una forte avversione per la condizione femminile. Si lascia affascinare dalle idee del partito dell’uomo qualunque, con il quale si candida alla costituente e viene nominata componente della commissione dei settantacinque.

Continua a leggere “Ottavia Penna Buscemi, lotte e contraddizioni tra giustizia sociale e anticonformismo”

La forza della passione: la storia della prima avvocata italiana

Di Alessandra Fazio – Lidia Poët fu la prima donna a essere iscritta all’Albo degli Avvocati di Torino. Nacque il 26 agosto del 1855 a Traverse, da genitori benestanti. In età adolescenziale si trasferì a Pinerolo, città nella quale viveva Enrico, uno dei suoi fratelli maggiori, il quale esercitava la professione di avvocato.

Continua a leggere “La forza della passione: la storia della prima avvocata italiana”