La forza della passione: la storia della prima avvocata italiana

Di Alessandra Fazio – Lidia Poët fu la prima donna a essere iscritta all’Albo degli Avvocati di Torino. Nacque il 26 agosto del 1855 a Traverse, da genitori benestanti. In età adolescenziale si trasferì a Pinerolo, città nella quale viveva Enrico, uno dei suoi fratelli maggiori, il quale esercitava la professione di avvocato.

Continua a leggere “La forza della passione: la storia della prima avvocata italiana”

Annunci

Dalla Resistenza al Parlamento: la storia di Maria Agamben

Di Alessandra Fazio – Maria Agamben in Federici, partigiana e antifascista, donna di valore. E’ stata una delle ventuno donne conosciute come 21 Madri della Costituzione o Madri Costituenti. Nacque in Italia, precisamente a L’Aquila il 19 settembre del 1989. Si laureò in Lettere, divenne insegnante e successivamente giornalista. A Roma conobbe Mario Federici, famoso autore di opere teatrali, che sposò nel 1926 e col quale, durante il periodo fascista, si trasferì all’estero. Continuò a insegnare lettere, dapprima a Sofia, poi in Egitto e, infine, a Parigi. Continua a leggere “Dalla Resistenza al Parlamento: la storia di Maria Agamben”

Quando Franca disse no

Di Silvia Scalisi – Ci sono storie che vanno raccontate anche se il tempo fa di tutto per farle dimenticare. Ci sono storie che fanno la storia, che non si limitano al clamore di qualche mese, di qualche anno, ma si ripercuotono come un’eco, gettando le basi per quei cambiamenti che oggi ci appaiono così ovvi e scontati. Continua a leggere “Quando Franca disse no”

Miracle Joy

Di Dania Butticè – Se vi dicessi Miracle mop, vi viene in mente qualcosa? Un mocio autostrizzante, con testina staccabile e lavabile in lavatrice, costituita da centinaia di fili di cotone super assorbenti. Una vera svolta per le pulizie in casa, un vero miracolo per ogni donna, ma anche per gli uomini: ormai sopportano di buon grado la ceretta, non gli si spezzeranno mica le mani se ogni tanto lavano i pavimenti! Continua a leggere “Miracle Joy”

Angiola Minella Molinari: la donna che per le donne avanza senza timore

Per Madri costituenti

Di Simona Rizza – Conosciuta ai più col nome di battaglia Lola, Angiola Minella Molinari – una delle ventuno Donne dell’Assemblea Costituente – nasce a Torino il 3 febbraio 1920 da una famiglia altoborghese. Nel 1932 tre colpi di rivoltella sul pianerottolo di casa uccidono il padre Mario – generale della Reale Mutua Assicurazioni – assassinato in un attentato di mano fascista, lasciando orfane la giovane dodicenne Angiola e la sorella Maria Pia di cinque anni. Continua a leggere “Angiola Minella Molinari: la donna che per le donne avanza senza timore”

La donna è ancora un oggetto da possedere?

Di Alice Castiglione – Il muro di donne che abbiamo visto in tantissimi giornali nazionali e internazionali di questi giorni, è un simbolo molto importante. Un messaggio potente e senza confini nazionali che parla delle donne e del cambiamento in atto ormai da un secolo e che comprende la maggior parte degli aspetti della vita di una donna. Dal diritto di decidere del suo corpo all’indipendenza economica, dal diritto all’istruzione all’abolizione del delitto d’onore, al diritto di voto, molto è stato fatto dalle donne stesse per sottrarre il genere femminile a millenni di patriarcato. Continua a leggere “La donna è ancora un oggetto da possedere?”