La «rivoluzione» di Chicago: Lori Lightfoot rompe gli schemi

Di Annarita Caramico – La Lightfoot, classe ’62, non era mai entrata apertamente in politica prima di quest’anno, anche se aveva già ricoperto degli incarichi di prestigio all’interno dello stato del Michigan

Continua a leggere “La «rivoluzione» di Chicago: Lori Lightfoot rompe gli schemi”

Annunci

Porno vendetta e tutto il resto: legge di pancia, popolo sazio

Di Daniele Monteleone – Qualche giorno fa si sono difese le donne. Qualche giorno fa, appunto. «Il fronte unanime vota per il revenge porn». Quelli più gloriosi scrivono che «è un giorno molto importante per le donne». Ebbene, il primo sì del ddl codice rosso alla Camera nella votazione del 2 aprile, porta avanti una serie di misure e ne annuncia altre che con tutta probabilità rimarranno solo parole. Abbiamo qualche richiesta in più da fare, dobbiamo qualcosa di più alle donne. Continua a leggere “Porno vendetta e tutto il resto: legge di pancia, popolo sazio”

Le afghane hanno bisogno di donne come Suraya

Di Giusy Granà – Il processo di alfabetizzazione è in genere molto lungo, e in paesi in via di sviluppo o martoriati dalle guerre è molto sofferto. Farsi una cultura diventa così una conquista raggiungibile soltanto grazie all’aiuto di alcune persone che credono in una possibilità di riscatto sociale. Continua a leggere “Le afghane hanno bisogno di donne come Suraya”

Neanche il carcere fascista la fermò: la storia di Adele Bei

Da Madri costituenti

Di Alessandra Fazio – Adele Bei, una delle 21 madri costituenti, nacque a Cantiano il 4 Maggio del 1904. Sin dall’età adolescenziale mostrò profondo interesse per la politica, probabilmente grazie all’influsso dei componenti della sua famiglia, dediti  alle questioni politiche in modo, piuttosto, fermo e  assiduo. Continua a leggere “Neanche il carcere fascista la fermò: la storia di Adele Bei”

Laura, influencer di positività

Di Giuseppa Granà – Tenacia, caparbietà e determinazione. Sono tre parole che contraddistinguono Laura Miola, 29 anni di Formia, che si è aperta a chi vi scrive per raccontare la sua esperienza di vita. Circondata dall’amore dei suoi genitori e da quello di sua sorella maggiore, Laura scopre da bambina di avere una malattia neuromuscolare e sapeva che prima o poi non avrebbe più camminato.

Continua a leggere “Laura, influencer di positività”

Il coraggio in manette

Di Gaia GarofaloNasrin Sotoudeh è l’avvocata più famosa dell’Iran, da anni in prima fila per le sue battaglie e vincitrice del premio Sakharov per la libertà di pensiero, è stata accusata di collusione contro la sicurezza nazionale, propaganda contro lo Stato, istigazione alla corruzione e alla prostituzione e infine, per essere apparsa in pubblico senza hijab. Secondo ciò, sarà punita con 33 anni di galera e 148 frustate.

Continua a leggere “Il coraggio in manette”