Tempo di lettura: 0 minuti

Cosa vedremo per “Her Visual Story”? Intervista ad Alice Castiglione

Condividi

«Dare alle donne strumenti per rappresentare se stesse, invece di essere rappresentate da terzi, da qualcun altro». Ecco perché nasce “Her Visual Story”. Ne abbiamo parlato con una delle organizzatrici, Alice Castiglione, già redattrice di Eco Internazionale.


FemLENS e Foundation for International Girls in Arts (F.I.G.A.) sono le due realtà che hanno organizzato l’evento online gratuitoHer Visual Story“, una serie di incontri online che offrirà al pubblico dibattiti, mostre, attività inerenti l’arte, i nuovi linguaggi e i nuovi media.

A proposito di questo evento. HER | visual | STORY Festival di Fotografia Digitale curato da femLENS e F.I.G.A., si svolgerà dal 25 al 28 novembre 2020.

«Esploreremo criticamente il tema Spazio e rappresentazione. Ci immergeremo in aspetti così importanti come l’uguaglianza digitale e l’alfabetizzazione visiva in un momento storico in cui i mezzi di produzione e rappresentazione sono strettamente connessi.

Sfidando l’intera situazione attuale, abbiamo creato un programma inclusivo e accessibile per riunire donne di diversi livelli dell’industria fotografica, creative, attiviste, comunità di donne e ragazze.

Ci saranno momenti di apprendimento e confronto, materiale scaricabile gratuitamente, workshop gratuiti, opportunità di networking e molto altro ancora».


Condividi

Daniele Monteleone

Caporedattore. Scrivo tanto, urlo tantissimo. Passione irrinunciabile: la musica. E poi un amore smisurato per l'arte, tutta.

error: Content is protected !!