La principessa che la scarpetta non la perde, ma la vende: c’era una volta Chiara Ferragni

Di Dania Butticè – Cenerentola 2.0 è lei, Chiara Ferragni, la fashion blogger italiana più famosa al mondo, mamma di Leone e finalmente – qualora nessuno ancora lo avesse capito – moglie di Federico Leonardo Lucia. Chi? Fedez, rapper italiano e portatore sano d’inchiostro; tra i suoi successi più grandi: avere ingravidato e sposato la barbie made in Cremona.

chiara-ferragni-documentario-da-400-mila-euro-sul-matrimonio-con-fedez-chiara-ferragni-documentario-matrimonio-800x511Hanno scelto Noto, perla barocca sicula, creando un evento senza precedenti per il loro social wedding firmato #theferragnez. L’1 settembre 2018 hanno postato – scritto – il loro “E vissero Felici e contenti”, ma quella di Chiara Ferragni è una favola diversa, che ha come protagonista una principessa che nulla ha a che vedere con Biancaneve & Co: è bella, e di certo non è addormentata.

Stories ne condivide tante, ma la più interessante resta la sua, la storia di una ragazza bionda con gli occhi azzurri, che è diventata donna di successo, imprenditrice, mamma e adesso moglie. Il racconto tutto rosa, di chi ha saputo cogliere il momento giusto, cucendosi addosso, oltre ai capi di Dior e Chanel, un lavoro invidiato, criticato e imitato da mezzo mondo.

Nasce a Cremona nel 1987. Dopo il diploma frequenta l’università Bocconi a Milano, ma non porta a termine gli studi in giurisprudenza. Nel 2009 apre un blog di moda, The Blond Salad, che gestisce insieme al fidanzato di allora, Riccardo Pozzoli. Un investimento iniziale di 500 euro, il migliore della sua vita, visto che nel 2010 presenta la sua prima linea di scarpe e nel 2015, tra collaborazioni e un duro lavoro, vantando già un fatturato che supera i 10 milioni di dollari.

Successo dopo successo, nel 2016 Forbes la inserisce nella lista dei trenta artisti europei con meno di trent’anni più importanti. Nello stesso anno conosce Fedez, che cita lei e la sua bimba a quattro zampe, Matilda, in Vorrei ma non posto (hit estiva di quell’anno).

Si scrivono, si piacciono, si frequentano, si fidanzano, e si fanno amare da milioni di followers. Nel 2017, all’arena di Verona la proposta di matrimonio, il che ha fatto sognare mezzo mondo e nel marzo del 2018 nasce Leone. Qualche giorno fa le nozze. e se per un attimo non considerate l’aereo privato, le Mascotte, i gadget TheFerragnez, i party esclusivi, gli abiti da urlo, restano i discorsi delle persone care, le lacrime degli sposi asciugate con i tovaglioli di stoffa usati durante la cena, l’abito bianco e la commozione, il piccolo Leone con ai piedi gli occhi di bue, le voci interrotte durante lo scambio delle promesse, la madre della sposa che si sente un po’ sposa anche lei, e che con il cellulare fotografa pure le forchette, gli amici di lui senza camicia a far baldoria, il taglio della torta e i fuochi d’artificio.

Insomma, se levi qualche milione di euro, ti ritrovi al matrimonio di Concetta e Giovanni, i figli di un cugino di 3° grado di tuo nonno, fidanzati a 15 anni, da 10 anni, e che tu giustamente conosci solo perché li hai come amici su Facebook.

Tirando le somme Chiara Ferragni è bella, famosa, ricca, mamma, da poco moglie e felice da fare schifo. Perchè lei sì, e io no? Facile chiedersi come tutto ciò sia stato possibile, difficile trovare risposte. Alcuni pensano che il trucco sia fare un bagno caldo, una volta a settimana nell’acqua benedetta di Lourdes, anche se lei per anni ha dichiarato di usare Miss Dior Cherie. Avere una mamma che da sempre lavora nel campo della moda, sicuramente, avrà giocato a suo favore, perché è più facile muoversi in un mondo che si conosce già. Il viso angelico, quell’aria da ragazza della porta accanto e il suo sorriso (del quale si prende cura il padre odontoiatra) hanno certamente contribuito alla sua popolarità. 

Cos’ha lei in più delle altre? Il web, infatti, è pieno di belle ragazze e molte indubbiamente più toniche, più sexy, più affascinanti di lei. È forse questa la sua fortuna? I suoi piedi, ben lontani da quelli di Cenerentola, ci rasserenano ricordandoci che anche lei è umana, il suo seno piccolo ci rassicura, i suoi addominali non scolpiti ci consolano. È forse questo il segreto del suo successo? Quello di non essere perfetta, o di sentirsi perfetta così com’è? Quello di non essere diventata l’ennesimo clone in silicone? Quello di avere una famiglia unita e felice, nonostante la separazione dei genitori? Quello di essere una delle fashion influencer più importanti del mondo e, allo stesso tempo, una giovane mamma che, come molte altre, o quasi tutte, con voce tenera e accento altamente discutibile (tanto quanto alcuni outfit che riserva a Leo) chiama il suo piccolo Patato? Quello di aver perso la testa per il belloccio di turno, tutto tatuato?

news_chiara_ferragni_influencer_ricchissima_12mila_euro_a_postSe la guardi bene, le togli le Louboutin, il cappotto Dolce e Gabbana e la Birkin, le metti un paio di Converse, un jeans di Zara e un chiodo in pelle, Chiara potresti essere tu, che sogni una vita in carriera, un uomo che ti scriva canzoni d’amore, un matrimonio da principessa e un figlio stupendo. La fortuna di Chiara è quello di essere una ragazza qualunque che ce l’ha fatta. Il suo segreto… quello di non essere solo bella. C’era una volta Chiara Ferragni e, chissà, potresti esserci pure tu.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...