Due anni con Eco Internazionale

Di Francesco Polizzotto – Il 16 marzo di due anni fa inauguravamo un blog allo scopo di approfondire quelle tematiche di politica internazionale, tanto care al nostro gruppo per ragioni di studio e di interesse. L’idea originaria era semplice e ambiziosa al tempo stesso: trattare le notizie più rilevanti concernenti gli scenari globali, garantendo una copertura quotidiana alla nostra piattaforma web.

Saremo in grado di seguire le complesse dinamiche del global disorder? Riusciremo ad allargare la nostra squadra? Saremo capaci di gestire questo nuovo progetto?

Numerose le domande che ci ponevamo in quelle prime settimane di avventura, parecchi i dubbi che ci assalivano circa l’evoluzione del nostro cammino e poche ma solide le certezze per andare avanti giorno dopo giorno e articolo dopo articolo. Al grido di battaglia scandito dagli hashtag #InformazioneSuScalaGlobale #PerSapereDoveVaIlMondo, il viaggio di Eco Internazionale procedeva spedito, andando oltre le nostre più rosee aspettative e smentendo quanti avevano previsto un fallimento immediato del nostro progetto.

Il blog, il sito, la registrazione del nome come associazione culturale, la crescita costante di numeri della nostra realtà (visualizzazioni sito, like pagina Facebook, nuove adesioni alla nostra squadra) e dallo scorso Ottobre il coworking all’interno del locale Moltivolti: è stata una vera e propria cavalcata, caratterizzata da passione, entusiasmo e spirito di gruppo.

  • 786 articoli, 7 rubriche, 10 dossier
  • 32 soci, 28 collaboratori esterni
  • 2 cineforum (7 marzo/18 aprile; 7 Novembre/5 Dicembre)
  • 1 contest fotografico

“Che cosa è Eco Internazionale? Un’idea, un progetto, un sogno, una sfida? Direi una miscela di esplosiva di tutte queste cose! Abbiamo scelto Eco perché vogliamo che la nostra Informazione si propaghi come un suono e Internazionale, per il taglio prevalente (ma non esclusivo) delle telematiche da affrontare. Abbiamo assemblato una squadra di gente seria, preparata e motivata, con passione e voglia di mettersi in gioco, imparando e crescendo tutti quanti assieme. Ci muoveremo su un orizzonte esclusivamente giornalistico e la nostra linea editoriale accoglierà i differenti punti di vista sui fatti, puntando al carattere scientifico e mai politicizzato dei nostri articoli”.

Questi erano i passaggi più significativi del primo editoriale, col quale il 16 marzo 2016 iniziavamo ufficialmente il percorso di un progetto editoriale, nato dal basso, senza padroni né protettori e indipendente da qualsiasi logica partitica. A distanza di due anni possiamo rivendicare con orgoglio non solo i numeri del nostro successo, ma soprattutto, l’essere rimasti fedeli ai nostri valori fondamentali ed alla nostra mission originaria!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...