Inchiostro Virtuale | Alimentazione 2.0: quando i social la fanno da padrone

Nella narrazione social attuale un ruolo di rilievo è occupato dalla condivisone e dal racconto del cibo: a partire dalle tantissime pagine e blog di cucina fino ai più comuni profili Instagram, dove chiunque può ergersi a foodblogger.

I social e Internet in generale, come in ogni cosa, hanno avuto impatti positivi e negativi. Da un lato questa ultraconnessione ci consente di accedere a informazioni facilmente reperibili a colpi di click, cosa che ha influenzato non poco le nostre scelte: quanti di voi prima di provare un nuovo prodotto non vanno a leggere sul web le opinioni di chi lo ha già acquistato, in barba ai libri di cucina consumati dalle nonne?

Instagram, da questo punto di vista, la fa da padrone, non solo perché ha orientato di più la nostra attenzione ai dettagli, e reso maniacalmente perfette le foto legate al cibo, ma anche e soprattutto perché ci bombarda in continuazione di prodotti più o meno validi pubblicizzati dai cosiddetti “influencer” (termine orripilante con cui viene descritta una persona senza apparente capacità alcuna che però possiede un numero elevato di follower e per questo viene pagata affinché li influenzi pubblicizzando prodotti o marchi). Continua a leggere su Inchiostro Virtuale…

Virginia Taddei


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...