Inchiostro Virtuale | “Incendi estivi”, l’attesa di un’emozione sempre più indefinibile

La vita prima

Prima dei cellulari, prima di internet, prima dei social, io ricordo che avevo una vita. Diversa; migliore. Noi tutti l’avevamo – noi anziani, intendo. E ce l’ho fatta appena in tempo per avere un’adolescenza: spensierata, orribile, semplice, burrascosa, autentica, contraddicente. Un’altalena, un vortice – come per ogni generazione, certo! -, ma mi sento di poter affermare che è stata soprattutto meno contaminata; inevitabilmente meno contaminata. Continue reading “Inchiostro Virtuale | “Incendi estivi”, l’attesa di un’emozione sempre più indefinibile”

Nauru: l’isola della vergogna

Immersa tra le onde del Pacifico, appena sotto l’equatore, l’isola di Nauru è la Repubblica indipendente più piccola al mondo. Conta appena 10 mila abitanti, su di un territorio vasto 21,4 chilometri quadrati. L’isola dell’arcipelago della Micronesia, ha conosciuto tempi d’oro durante il 900, quando vennero scoperti diversi giacimenti di fosfato. Continue reading “Nauru: l’isola della vergogna”