Ancora terrore in Turchia

ISTANBUL – Autobomba esplode in serata nel centro di Istanbul vicino alla Vodafone Arena, lo stadio del Beksitas di Istanbul. Il bilancio è di almeno 29 morti e 166 feriti, soprattutto tra la polizia: gli agenti rimasti uccisi sarebbero almeno 27. È stato un attacco terroristico: lo ha scritto su Twitter il ministro dei Trasporti turco, Ahmet Arslan. Il governo turco ha imposto il silenzio stampa. Una gran parte del centro di Istanbul è stata completamente isolata dopo la deflagrazione avvenuta alle 22.28 locali.

ANKARA – Il vice premier turco, Numan Kurtulmus, punta il dito contro il Pkk come responsabile del doppio attentato di Istanbul, il cui bilancio è di 38 morti e 166 feriti. “Non è sicuro – ha detto Kurtumulus – ma gli indizi portano al Pkk”. Secondo gli analisti turchi, dietro la strage di poliziotti – colpito un bus pieno di agenti in servizio vicino alla Vodafone Arena, lo stadio del Besiktas, dopo una partita – potrebbe esserci anche lo Stato Islamico. Al momento non c’è alcuna rivendicazione. Kurtumulus ha anche aggiunto che per l’autobomba sono stati utilizzati fra 300 e 400 chilogrammi di esplosivo. La maggior parte delle vittime sono agenti, ma sono rimasti uccisi anche 7 civili.
 
La Turchia ha dichiarato un giorno di lutto nazionale per oggi. L’agenzia di stampa di Stato turca Anadolu riporta che il premier Binali Yildirim ha ordinato bandiere a mezz’asta per commemorare le vittime. Inoltre il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, come ha fatto sapere il suo ufficio, ha cancellato un viaggio che aveva in programma in Kazakistan.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...