Trema la “Terra di Mezzo”

Un terremoto di magnitudo 7,8 della Scala Richter ha colpito la Nuova Zelanda appena quattro ore fa (alle 23 ore locali). La profondità rilevata del sisma è circa 20 Km. Al momento della prima scossa non ci sono state vittime. Qualche lieve danno alle strutture, qualche cornicione caduto e diverse crepe stradali soprattutto nelle maggiori località più prossime all’epicentro, Culverden e Kaikoura. Tutta la popolazione è stata avvisata di tenersi fuori e lontano dal mare per il concreto pericolo di maremoto.

Sulla costa orientale, già allertata ed evacuata, è giunta la prima onda della serie di tsunami che è stata prevista in seguito alla prima forte scossa, peraltro seguita da altre cinque scosse oltre il grado 5 Richter. Vicino Kaikoura sarebbe stato già dichiarato il primo disperso.

L’unica vittima finora registrata è stata da poco comunicata da NZ Herald, che scrive: “A person has died from a heart attack in Christchurch following the quake this morning”.

Il Primo Ministro neozelandese John Key ha dichiarato che al momento sono due le vittime in Kaikoura a causa di alcuni crolli nella località.


Annunci

Eco Internazionale

Attualità Internazionale | Società | Cultura | Personaggi

Commenta

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: