Eco Internazionale: la propagazione di un’idea

Di Francesco Polizzotto – 53 articoli pubblicati, 582 like sulla pagina facebook, 454 follower su Twitter, 17 redattori più 8 collaboratori esterni, 4 sezioni geografiche e 4 rubriche tematiche… sono questi i numeri di Eco Internazionale.

Tre mesi fa dalle “ceneri” del giornalino “la Voce degli Studenti” abbiamo ideato un salto di qualità, passando dal cartaceo al blog e dalle info universitarie alla politica internazionale. Dal progetto originario abbiamo ereditato l’Indipendenza e la Passione, innestandoci sopra un forte potenziamento di organico col conseguente miglioramento delle competenze. Se “la Voce degli Studenti” usciva ogni due mesi con tiratura 150 copie, “Eco Internazionale” sforna quotidianamente i suoi contributi e sfrutta tutti i canali di comunicazione che il web consente.
I risultati ottenuti in poco tempo, i complimenti ricevuti da più fronti, le critiche costanti di quanti ci boicottano sin dalla nostra nascita… stiamo convivendo con queste tensioni positive e negative, che non scalfiscono affatto il nostro lavoro, bensì alimentano le nostre capacità, stimolandoci a fare sempre meglio. Ad oggi nessuno tra noi ha contezza delle prospettive del nostro progetto, non per mancanza di idee o di fantasia, sia ben chiaro, ma per l’ampiezza delle nostre potenzialità!
Nessuno tra i membri del nostro primo nucleo, quelli de “La Voce Internazionale”, pensava di arrivare a quanto fatto fino ad oggi e questo ci spinge a dire che con “Eco Internazionale” abbiamo creato un vero e proprio “mostro”!

La velocità con la quale si sta propagando la nostra idea, la mole di lavoro prodotta, la quantità e qualità degli articoli pubblicati in questo mese e mezzo di operatività del blog, ci convince ogni giorno sempre più di aver fatto le scelte giuste sia per quanto concerne il taglio delle nostre attività che per quanto riguarda le persone al nostro seguito.

Dalla piattaforma del blog, “Eco Internazionale” potrà far germogliare le più svariate iniziative afferenti quelli che sono stati, che sono e che resteranno i nostri saperi, i nostri studi, i nostri interessi primari, ma il target resterà quello giornalistico perché il Giornalismo è la Passione che condividiamo.                                                            
La nostra comunità si sta allargando proprio con l’obbiettivo di moltiplicare le nostre competenze per poi metterle al servizio del progetto originario: fare informazione su scala globale per sapere dove va il mondo!                                                                  

Quanti coltivano tali passioni ed aspirano a diventare protagonisti di un percorso di crescita, di un’esperienza formativa e di un vero lavoro di squadra, sono calorosamente invitati a seguire le nostre attività da vicino per unirsi al nostro gruppo.

Il lavoro di squadra è la capacità di lavorare insieme verso una visione comune. La capacità di dirigere la realizzazione individuale verso degli obiettivi organizzati. E’ il carburante che permette a persone comuni di raggiungere risultati non comuni” (Andrew Carnegie)

La propagazione di “Eco Internazionale” non accenna a placarsi: lo dicono i fatti, i numeri con i quali ho aperto questo editoriale e soprattutto la Passione che trasuda dalle parole di tutti quanti fanno già parte integrante del nostro meraviglioso progetto!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...